Home Attualità Masazou Nonaka, l’uomo più vecchio del mondo, ha quasi 113 anni

Masazou Nonaka, l’uomo più vecchio del mondo, ha quasi 113 anni

266
Tempo di lettura: 2 minuti
Masazou Nonaka

Masazou Nonaka, l’uomo più vecchio del mondo, ha quasi 113 anni. Si tratta di un giapponese, la cui ricetta di longevità sono i bagni termali e i dolci. L’uomo originario di Ashoro nell’isola settentrionale di Hokkaido,  ha ricevuto il certificato del Guinness dei primati.

Masazou Nonaka, alla veneranda età di ben 112 anni e 260 giorni ha l’invidiabile primato di essere l’uomo più vecchio dell’intero globo terrestre. Si tratta di un giapponese originario di Ashoro, località situata nell’isola settentrionale di Hokkaido. L’uomo, la cui ricetta di longevità è rappresentata da bagni termali e dolci, ha ricevuto il certificato dei Guinnes dei primati. Venuto alla luce il 25 luglio del 1905 da una famiglia molto numerosa che, per diversi anni, ha gestito la locanda di un centro termale, Masazou Nonaka ne ha ereditato la gestione che ora è passata nelle mani della pronipote.
Tuffarsi nelle acque delle sorgenti termali del Giappone del nord, per dei bagni tonificanti e mangiare dolciumi e caramelle sono la sua passione, un mix molto fruttuoso che rappresenta la sua routine quotidiana. Masazou Nonaka ha perso la moglie e due dei cinque figli nati dal matrimonio. In verità, il caso della longevità di questo nonetto ancora arzillo, non è un’eccezione. Infatti, in Giappone, dopo il censimento del 2016, risultavano ben 68000 centenari: una cifra in crescita per il 47esimo anno di fila.
Stando a quanto comunicato dal ministero del Welfare, il numero degli ultracentenari nell’ultimo anno, in Giappone, era cresciuto di oltre 2000 unità e tra questi la stragrande maggioranza era rappresentata dal sesso debole, oltre l’87 per cento.  In realtà le donne sopra i cento anni, nel 2017, erano quasi sessantamila  mentre gli uomini superavano di poco le ottomila unità.
Alla luce di questi numeri impressionanti, nel paese asiatico l’aspettativa di vita ha superato di molto gli 87 anni per le donne e gli 80 per gli uomini. La massima concentrazione di centenari risulta trovarsi nella capitale e nella limitrofa prefettura di Kanagawa. Si prevede che in futuro ci sarà un continuo  innalzamento dell’età media, soprattutto in virtù del progresso nelle tecnologie mediche ed alla sempre crescente informazione sugli stili di vita più sani. Il caso del signor Masazou Nonaka ne è l’esempio lampante.

Rispondi