Home Cinema A casa tutti bene film commedia di Gabriele Muccino, al cinema

A casa tutti bene film commedia di Gabriele Muccino, al cinema

236
Tempo di lettura: 2 minuti

“A casa tutti bene”, film commedia di Gabriele Muccino, uscito nelle sale cinematografiche italiane il giorno di San Valentino attira l’attenzione del pubblico italiano. Si tratta di una commedia brillante che parla di amori e rancori di una tribù familiare. Cast d’eccezione formato da Sandra Milo, Stefania Sandrelli, Stefano Accorsi, Pier Francesco Favino.

Chi volesse  andare al cinema in questo fine settimana ha tre possibilità, infatti sono tre i  nuovi film usciti. ultimamente nelle sale italiane. Si tratta di: ” A casa tutti bene”, San Valentino Stories e la forma dell’acqua e Hannah. Tra i tre  merita un occhio particolare la pellicola del regista italiano Gabriele Muccino, tornato in Italia dopo una parentesi di ben dodici anni oltreoceano. “A casa tutti bene” è una commedia brillante che racconta gli amori ed i  rancori di una vera e propria tribù familiare. Ma vediamo di cosa tratta: Parenti stretti e alla lontana si ritrovano dopo lungo tempo per festeggiare le nozze d’oro dei genitori, che nel frattempo si sono trasferiti dalla città per rifugiarsi in una villetta nella quiete salutare di una piccola isola.

A casa tutti bene film commedia di Gabriele Muccino, al cinema-1

Tra gli attori del cast spiccano Sandra Milo, Stefania Sandrelli, Stefano Accorsi, Pier Francesco Favino. L’attore e regista napoletano Alessandro Siani, questa volta, si è limitato a scrivere alcune canzoni di questa commedia, senza apparire in prima persona. L‘undicesimo film di Gabriele Muccino rappresenta un quadro familiare che riunisce tutti i big del cinema  e dello spettacolo. Il regista si sente orgoglioso di questo suo nuovo lavoro al punto da affermare in un’intervista: “ Forse posso azzardare che questo film è migliore di quanto avrei mai sperato”.

In “A casa tutti bene”ci sono sei brani storici: Bella senz’anima, Dieci ragazze, Azzurro, Margherita, Una carezza in un pugno A te. Questi brani vengono cantati tutti in una sorta di coro che unisce ma, allo stesso tempo diventa surreale. Non ci resta che recarci al cinema, in questo fine settimana, per dare un giudizio spassionato su questo ultimo lavoro di Muccino.

Rispondi