Home Calcio Polonia vs Kazakistan 3-0, Arkadiusz Milik ritrova il gol dopo undici...

Polonia vs Kazakistan 3-0, Arkadiusz Milik ritrova il gol dopo undici mesi dall’infortunio

335
Tempo di lettura: 2 minuti
Polonia vs Kazakistan 3-0, Arkadiusz Milik ritrova il gol dopo undici mesi dall'infortunio

Nella gara valida per le qualificazioni Mondiali, Polonia vs Kazakistan, terminata 3-0, l’attaccante del Napoli Arkadiusz Milik ha ritrovato il gol, con la sua nazionale, a distanza di undici mesi dall’infortunio.

L’attaccante azzurro Arkadiusz Milik, ieri, titolare nel match Polonia vs Kazakistan, valida peer le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, conclusasi con il risultato di 3 a 0, è andato in rete all’undicesimo minuto di gioco con un gran  colpo di testa, in tuffo su assist, sempre di testa, del centravanti del Bayern Lewandoski, rete che ha sbloccato il risultato ed ha aperto la strada verso un vistoso successo dei padroni di casa. Il calciatore del Napoli, dunque, a distanza di quasi un anno, dal brutto incidente occorsogli l’otto ottobre 2016, nella gara Polonia vs Danimarca, ha finalmente ritrovato il gol.

Felice come una Pasqua Arek Milik, ha visto questo gol come una sorta di liberazione dall’incubo da quell’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per lungo tempo. Ora il centravanti polacco appare rinfrancato e motivato, nonché sulla via del suo pieno recupero, situazione che non potrà che giovare tantissimo al tecnico partenopeo Maurizio Sarri.

Per la cronaca l’attaccante azzurro rimase seduto in panchina nella prima gara della nazionale polacca contro la Danimarca, di qualche giorno fa. Partita che per la Polonia si è rivelata un’autentica disfatta, anche peggiore di quella dell’Italia con la Spagna. I danesi infatti si sono imposti per 4 a 0. Ma nonostante il rotondo successo la Danimarca accusa ancora tre punti di ritardo sui polacchi che comandano il girone con 19 punti.

Invece ieri Milik, in Polonia vs Kazakistan ha giocato tutti i novanta minuti del match, mostrando anche un’ottima tenuta fisica. Anche l’altro azzurro, Piotr Zelinsky, ieri sera è partito titolare, disputando l’intera partita con alti e bassi. La Polonia, molto probabilmente, non sciuperà il vantaggio sulla seconda classificata e vincerà il girone staccando cosi il biglietto per la Russia. Del resto con un Milik ritrovato e con il morale a mille, la nazionale polacca non potrà che far bene nelle due prossime gare con l‘Armenia in trasferta e con il Montenegro davanti al pubblico di casa.

 

 

Rispondi