Home Cultura La meraviglia dei Campi Flegrei tra musica, culti dionisiaci e tour in...

La meraviglia dei Campi Flegrei tra musica, culti dionisiaci e tour in kayak

1527
Tempo di lettura: 2 minuti

La meraviglia dei Campi Flegrei tra musica, culti dionisiaci e tour in kayak. Una terra meravigliosa, che per ricchezza di storia, miti e archeologia, è unica al mondo.

La meraviglia dei Campi Flegrei: “Siamo pronti, non ci fermiamo. Il Parco archeologico dei Campi Flegrei è una sfida allettante e impegnativa. Siamo qui, tutti uniti, per continuare un percorso e non perdere questa grande opportunità data al territorio”. A dirlo è stato Paolo Giulierini durante la sua conferenza di presentazione, nel febbraio scorso, a seguito della nomina a direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei. I Campi Flegrei sono una straordinaria miniera di risorse culturali, che  da anni, numerose associazioni impegnate sul territorio, cercano di valorizzare con iniziative culturali davvero particolari. Tra queste si distingue certamente l’organizzazione Culturavventura, curata dalla valente guida e canoista Lory Marchese, la quale ci ha ospitato qualche giorno fa facendoci provare un “assaggio” di uno dei numerosi ed innovativi itinerari culturali che propone da numerosi anni, nell’area dei Campi Flegrei.

L’imponente Piscina Mirabilis.

La meraviglia dei Campi Flegrei: Abbiamo incontrato Lory a  Miseno, nel meraviglioso contesto della Piscina Mirabilis. Si tratta del più grande serbatoio d’acqua dell’antichità. Fu voluto dall’Imperatore Augusto per rifornire la flotta navale di Miseno, il cui obiettivo era anche quello di proteggere il porto di Pozzuoli e tutti gli abitanti dell’area flegrea. La Piscina Mirabilis è assai imponente, tanto da ricordare più una cattedrale che una cisterna. Alta 15 metri, larga 25 e lunga 70, questo luogo si è rivelato ancor piu suggestivo grazie al canto di Lory, accompagnata dal tamburello della nostra Giuly, a rievocare i culti dionisiaci praticati dagli antichi Romani. Dioniso, dio del vino e dell’ebbrezza, veniva identificato con il dio Bacco (molto simile a Dioniso, pur non essendo la stessa cosa), ed era soprannominato lysios, “colui che scioglie” l’uomo dai vincoli dell’identità individuale per ricongiungerlo all’originarietà universale.

Piscina Mirabilis.

In kayak a Miseno.

La meraviglia dei Campi Flegrei: Dopo aver goduto del misticismo degli echi prodotti da questi antichissimi canti e aver ammirato le lame di luce che attraversano i pozzetti di questo gigante di tufo che è la Piscina Mirabilis, Lory Marchese ci ha guidati in una meravigliosa escursione in kayak lungo la costa di Miseno. Un’esperienza decisamente adrenalinica, un mix di sport, archeologia ed amore per il mare, che ci ha lasciati letteralmente senza fiato. Tra imponenti costoni di roccia tufacea, resti di antiche ville romane, grotte naturali, calette paradisiache, abbiamo solcato acque limpidissime con il nostro coloratissimo kayak in dotazione.

In kayak a Miseno.

Lory ci ha guidati sapientemente sia per quanto concerne gli aspetti tecnici dell’imbarcazione, sia per ciò che ha riguardato l’infinita mole di informazioni sui luoghi visitati. Guardate il video per comprendere la bellezza di questo tipo di esperienza e non esistate a provarla. Ne resterete certamente soddisfatti.

Info su Culturavventura.

Lory Marchese (Guida turistica e Canoista) – Tel. +39 339 419 5725

 

 

 

 

 

Rispondi