Home Attualità Lutto nella musica: morta Dolores O’ Riordan, cantante dei Cranberries, aveva 46...

Lutto nella musica: morta Dolores O’ Riordan, cantante dei Cranberries, aveva 46 anni

120
Tempo di lettura: 2 minuti
Lutto nel mondo della musica Cranberries Trovata morta Dolores O'Riordan

Lutto nella musica: morta Dolores O’ Riordan, cantante del  gruppo Cranberries, aveva solo 46 anni. Ancora sconosciute le cause del decesso.

Lutto nella musica. La voce dei Cranberries separatasi dal marito tre anni fa, lascia tre figli: da piccola aveva subito abusi e per diversi  anni ha combattuto contro la depressione e l’anoressia.

Un grave lutto nella musica rock. Si è spenta a soli 46 anni la nota cantante irlandese Dolores O’ Riordan, voce  del gruppo Cranberies. La donna è stata trovata senza vita in una camera di un hotel di Park Lane a Londra. Non si conoscono ancora le cause del decesso. Dolores O’Riordan ha combattuto contro i suoi fantasmi; fino ad ieri la morte era riuscita soltanto ad avvicinarsi a lei.

A salvarla erano stati il marito, Don Burton da cui si era separata nel 2014, i tre figli frutto del matrimonio ventennale con l’ex manager dei Duran Duran e l’amore di sua madre sempre pronta a sostenerla nei momenti più bui. La depressione, l’anoressia, l’alcolismo, l’abuso di farmaci, la malattia mentale l’hanno portata alla morte.

Nel 2013 in un’intervista all’Independent la cantante aveva confessato di aver subito abusi sessuali, per diverso tempo, all’età di sette anni. Una ferita profonda, molto dolorosa con cui dover convivere.  Un fantasma che  Dolores O’Riordan non è mai  riuscita a scacciare dalla sua vita. In quell’intervista tuttavia  diceva di avere finalmente trovato la serenità: grazie all’amore per i suoi tre figli ed alla vicinanza del marito, oltre alla fede in Dio.

Ma in un breve lasso di tempo le cose sarebbero cambiate di nuovo. Appena un anno dopo ci fu la separazione dal marito. Dolores e il marito, a cui vengono affidati i tre figli, con i quali si trasferì in Canada.  A quel punto il dolore la distrusse, portandola a rientrare nel vortice degli psicofarmaci e dell’anoressia. E anche stavolta a sorreggerla e ad accoglierla ci fu la madre.

La voce dei Cranberries rivelò all’amico giornalista Barry Egan, il quale seguì molto da vicino la sua carriera, di aver pensato spesso al suicidio.  Lo scorso anno il gruppo aveva pubblicato ‘Something Else’, ma era stato obbligato  a cancellare le date del tour in Europa e Nord America a causa della cattive condizioni di  salute di Dolores. L’ultimo post della cantate sul profilo Facebook della band è datato  20 dicembre 2017:

“Ciao a tutti, sono Dolores. Sto bene! Ho fatto il mio primo giro di concerti nel corso del fine settimana, ho suonato alcune canzoni alla festa annuale del personale di Billboard a New York. Ci è piaciuto davvero! Buon Natale a tutti i nostri fan!!”

Rispondi