Home Cinema Funerali del re dei cinepanettone, Carlo Vanzina, Roma, Basilica di Santa Maria...

Funerali del re dei cinepanettone, Carlo Vanzina, Roma, Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri

301
Tempo di lettura: 2 minuti

Funerali del re dei cinepanettone, Carlo Vanzina, domani a Roma, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. Per espressa volontà dei familiari non è stata allestita alcuna camera ardente, ma tanti sono stati i volti famosi del cinema italiano che si sono succeduti alla clinica Mater Dei, dove si è spento, l’altro giorno, a causa di un brutto male all’età di 67 anni. Tutto il mondo dello spettacolo e della cellulosa piange il suo eroe.

I funerali del re dei cinepanettone, il noto regista Carlo Vanzina, si terranno domani mattina, nella capitale, alle ore 11, presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri., sita in piazza della Repubblica. I familiari hanno desistito dall’allestire una camera ardente, tuttavia sono stati tantissimi i personaggi del cinema, dello spettacolo e della Tv che sono recati alla Clinica Mater Dei, ai Parioli, per  dare l’ultimo saluto all’amico, al grande regista, all’eroe del genere comico satirico che ha spopolato con i suoi film sulle vacanze di Natale. C’è stata una autentica processione interminabile di amici, colleghi ed anche semplici conoscenti del compianto regista figlio di Steno.
Funerali del re dei cinepattone: La stessa cosa accadrà nella giornata di domani, nel corso dei funerali del re dei cinepanettone.  E’ prevista una folla strabocchevole in chiesa per la rituale cerimonia funebre, mentre il corteo che seguirà il feretro di Carlo Vanzina sarà lungo più di un chilometro. Il caro fratello Enrico ha voluto scrivere sulle pagine del quotidiano romano il Messaggero queste testuali parole: “Per me Carlo era tutto. Era mio fratello, era il mio migliore amico, era colui che risolveva tutti i problemi, adesso non so come vivrò senza di lui accanto. Se n’è andata una grande parte della mia vita! ” Ma anche sulle pagine dei social non si sono contati i messaggi di cordoglio dei vip e di persone comuni che hanno inteso ricordare il regista romano.
Funerali del re dei cinepattone: “Nella sua tanto amata città natale, ancora giovane, e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lunga, lucida e coraggiosa  lotta, contro quella malattia inesorabile, è passato a miglior vita il nostro Carlo amato e stimato non solo dalla famiglia ma da milioni e milioni di spettatori a cui, attraverso i suoi film, ha regalato: allegria, umorismo, divertimento ed anche  uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese“. Così si legge in una nota dei suoi cari, alla vigilia dei funerali del regista.

Rispondi