Poland 2017

Poland 2017: Campionati Europei Under 21 al via domani

Poland 2017 Campionati Europei di calcio Under 21 sono alle porte, domani sera, in Polonia, il via alla prestigiosa manifestazione che raggruppa 12 nazionali. 

Ci siamo ormai: domani sera partirà la fase finale della prestigiosa rassegna continentale calcistica, dei Poland 2017 Campionati Europei under 21, riservata ai giovani talenti che costituiscono il futuro del calcio, non soltanto europeo ma anche mondiale che quest’anno si terrà appunto in Polonia.

E’ noto che i talenti, oramai sbocciano fin da giovanissimi e raggiungono i grandi club anche prima di varcare la soglia dei vent’anni. Quest’anno l’organismo UEFA ha deciso di allargare il numero delle nazionali partecipanti al torneo, che saranno infatti 12 e non otto, come nella passata edizione.

La manifestazione giovanile continentale, Poland 2017, quindi, si preannuncia davvero competitiva e spettacolare. Per quanto concerne l‘Italia, la nostra Nazionale, targata Gigi Di Biagio, si presenta al via della competizione con il preciso intento di vincere questi campionati europei under 21.

Non sarà, ovviamente un’impresa facile, dato il livello abbastanza alto della squadre partecipanti, zeppe di tanti giovani campioni, che auspicano di mettersi in vetrina, da protagonisti. Alcuni di questi mini campioni militano già nella nostra serie A.

Nel girone dell’Italia troviamo la Repubblica ceca, tra le cui fila c’è l’attaccante appena acquistato dalla Juventus Patrik Schick, il quale è salito alla ribalta nel girone di ritorno del nostro campionato con la Sampdoria del presidente Ferrero, realizzando ben 13 reti. Nella Repubblica ceca vedremo anche il centrocampista dell’Udinese Jakub Jankto, particolarmente abile nella fase di difesa ma anche nella fase d’attacco, infatti quest’anno ha realizzato con i friulani  5 gol.

Tra i titolari della Polonia c’è il talento azzurro  Igor Lasicki, classe ’95, reduce dal prestito al Carpi. Il terzino del Napoli ha qualità da vendere. Altro talento Karol Linetty, 22 anni, grande protagonista con la Sampdoria e diventato una pedina fondamentale al centro del campo: con i blucerchiati ha collezionato ben 35 presenze ed 1 gol.

Ancora un giocatore doriano fa parte, invece, della rosa della Slovacchia, anch’essa inserita nel gruppo A con i padroni di casa. Parliamo di Milan Skriniar, classe ’95, che, alla prima stagione in Italia, si è ritagliato uno spazio importante nella retroguardia della Sampdoria, viste le sue 35 presenze. Il suo collega di reparto Martin Valjent, 21 anni,  invece, ha giocato in serie B, quest’anno con la Ternana.

Nel Portogallo campione in carica, invece troviamo Bruno Fernandes, uno dei fuori quota.  Malgrado i soli 22 anni di età  il fantasista è un veterano del nostro campionato: dopo essersi messo in luce in B con il Novara, è stato acquistato a luglio del 2013 dall’Udinese, mentre  Sasa Lukic sarà uno dei perni del centrocampo della Serbia, dopo che il ventenne si è procurato uno spazio importante con il Torino, nella seconda fase della stagione.

Il portiere Vanja Milinkovic-Savic, fratello del più noto giocatore della Lazio, però, assente in questa competizione, classe ’97, si unirà proprio alla formazione granata, a partire dal 1° luglio, mentre il difensore centrale Nikola Milenkovic, 19 anni, è stato recentemente acquistato dalla Fiorentina.

Nello stesso girone è presente anche la Spagna, grande favorita per la vittoria finale. Tra i giocatori delle Furie Rosse figura il talentuoso Gerard Deulofeu, che ha disputato l’ultima stagione, in prestito al Milan. L’esterno offensivo classe 94, da gennaio a giugno, ha collezionato 17 presenze e 4 reti con la maglia rossonera, prima ritornare alla casa madre, in Premier con l’Everton.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Dentro Caravaggio, docufilm, sul genio della pittura italiana