Home Food I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea divenuti il target del...

I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea divenuti il target del made in Italy

657
Tempo di lettura: 2 minuti
I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea divenuti il target del made in Italy-1

I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea divenuti il target del made in Italy. Oltre alla celebre pizza napoletana conosciuta ed amata in tutto il mondo, la cucina della nostra regione offre molte altre specialità assai appetitose; oggi elenchiamo le più illustri.

La cucina, partenopea, in realtà, non è altro che una piccola stanza colma di profumi ammalianti nella quale si preparano tantissime pietanze derivanti dall’arte culinaria napoletana come per esempio: il sartù di riso, i maccheroni al forno con le uova sode e le polpette e le melanzane, la frittata di spaghetti con le olive nere, i peperoni imbottiti, la testa di capretto al forno con pangrattato, capperi e olivelle, la scarola imbottita, il pesce arrosto bagnato con l’aceto, le alici al gratin o in tortiera all’origano o bollite con aglio olio e limone e servite fredde, i polpi alla Luciana, la parmigiana di melanzane, la scapece di zucchini, il fiore di zucca fritto, i “panzarotti”, la pasta coi broccoli verdi il classico ragù e poi la pastiera, il croccante, gli struffoli di Natale.

I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea divenuti il target del made in Italy-2

I venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea: del resto sono molti i piatti tipici, oltre alla famosa pizza, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo, della cucina napoletana che attualmente sono diventati il simbolo del “Made in Italy”. Oggi elenchiamo i 20 piatti più rappresentativi della cucina partenopea, celebre  soprattutto per la genuinità dei suoi ingredienti finiti in prodotti come i pomodori, l’olio di oliva, le verdure e la pasta. Inoltre grande merito va agli stessi napoletani capaci di saper trasformare ingredienti ritenuti poveri in pietanze pregiate e saporite. Ma bando alla ciance e passiamo alla lista dei venti piatti più rappresentativi della cucina partenopea: la Pizza di scarole, i semplici ma sempre prelibati spaghetti al pomodoro, la gustosa frittura di alici, la parmigiana di melanzane che rappresentare tutta la cucina italiana, la frittata di maccheroni, l’impepata di cozze, la genovese, il migliaccio, la pastiera, il casatiello, la minestra maritatapasta e fagioli con le cozzemozzarella in carrozza, l’insalata di rinforzo, i friarielli in padella, il babà, la sfogliatella, la pizza napoletanazeppole e panzarotti ed infine il re della domenica campana, l’immancabile  ragù.

 

Rispondi