I FOTOGRAFI GIAPPONESI

Japan Photography: i fotografi giapponesi e il loro affascinante movimento artistico.

Il misterioso mondo della fotografia giapponese degli anni 50/60.

Japan Photography, i fotografi giapponesi, degli anni 50/60, si dimostrarono artisti chiave di una generazione irrequieta, che combinava le influenze occidentali con la profonda sensibilità e gentilezza giapponese. 

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra 

Japan Photography – i fotografi giapponesi e le loro fotografie, prodotte durante il dopoguerra in Giappone, rappresentano uno dei contributi più significativi a questa forma d’arte degli ultimi decenni.

Japan Photography – i fotografi giapponesi – Daido Moriyama

La fotografia era già praticata in Giappone da quasi 100 anni, la prima macchina fotografica dagherrotipica, fu importata nel paese nel 1848, ma dopo la seconda guerra mondiale, la produzione di massa di apparecchiature fotografiche e pellicole diede ulteriore impulso all’impennata della creatività fotografica e alla espressione artistica.

I fotografi giapponesi -Kikuji Kawada
Japan Photography – i fotografi giapponesi -Kikuji Kawada

L’angoscia comune per gli eventi catastrofici di Nagasaki e Hiroshima, insieme ai rapidi cambiamenti politici avvenuti nel paese, servirono comunque a galvanizzare e ispirare artisti di ogni tipo, sebbene le qualità intuitive, veloci e flessibili della fotografia la rendessero più adatta rispetto alla maggior parte dei media per affrontare le gravi questioni con cui il paese doveva fare i conti, il caos economico e sociale, la pressante e frustrante occupazione americana, l’avvento delle mafie locali.

Yoga and Christian Meditation
Clicca sull’immagine. Cristiano Luchini – “I giorni della gentilezza” – versione in Italiano. Colorate istantanee dell’immaginazione; piccole storie di vita e di persone permeate da spiritualità, emozione e amore. Esse sono accompagnate da bellissime illustrazioni realizzate da eccellenti artisti provenienti da 13 paesi dei 5 continenti.
I fotografi giapponesi -Osamu-Jinguji
Japan Photography – i fotografi giapponesi -Osamu-Jinguji

La generazione irrequieta dei fotografi giapponesi, che è venuta alla ribalta ha inevitabilmente assorbito le sue influenze dall’Europa e dall’America e le ha combinate con la profonda sensibilità culturale giapponese. I risultati sono stati surreali, moderni e assolutamente unici.

I fotografi giapponesi - Eikoh Hosoe
Japan Photography – i fotografi giapponesi – Eikoh Hosoe

Molti dei fotografi chiave di questo ricco periodo artistico hanno diffuso le loro idee d’avanguardia in tutto il mondo, trai quali alcuni:. Ken Domon, Eikoh HosoeDaido Moriyama, Yasuhiro Ishimoto, Shomei Tomatsu, Kikuji Kawada e Osamu Jinguji.

Acquista Tangaroa – Mantra T Shirt. Clicca sull’immagine. Nella mitologia Maori e Polinesiana, Tangaroa è il dio dell’oceano.

Japan Photography – i fotografi giapponesi – “Yoshiko” – Ken Domon

Le opere di questi maestri della fotografia sono spesso caratterizzate da bianchi e neri su stampe ad alto contrasto, che ritraggono atmosfere oniriche, neorealistiche, momenti surreali, fugaci, allo stesso tempo fotografie dinamiche, psicologicamente cariche, spesso anche macabre.

Mantra T Shirt – Kundalini Power. Un grande disegno di un uomo che mostra i sette centri sottili (chakra) con il corpo, le principali vene sottili (nadi), e l’energia del serpente arrotolato alla base della spina dorsale (kundalini). Collezione asiatica. Clicca sull’immagine.
I fotografi giapponesi -Ishimoto
Japan Photography – i fotografi giapponesi -Ishimoto

Le opere affrontano spesso temi sociali, l’amore, la morte, la metafora della natura fugace, del tempo e di tutto ciò che implica. La libertà, lo spirito, l’impermanenza, il cambiamento, il  continuo divenire, ma anche la documentazione di luoghi, culture, ambienti, dove la strada, la cruda e spesso oscura e misteriosa strada, rimane quasi sempre protagonista.

I fotografi giapponesi - Shomei Tomatsu
Japan Photography – i fotografi giapponesi – Shomei Tomatsu

Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle. In promozione per 2 mesi GRATIS! Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.

Altre storie
Axis of Evil & Dipole Anisotropy: Asse Cosmico, scienza, spiritualità