Home Cronaca locale Napoli, incontri letterari nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara

Napoli, incontri letterari nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara

498
Napoli, incontri letterari nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara-1
Chiostro di Santa Chiara, Napoli.

Napoli, incontri letterari nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara: “In-chiostro”.

Sono in calendario a Napoli, degli interessanti incontri letterari che avranno luogo nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara. Il summit letterario si chiama “In-chiostro” Grazie alla Biblioteca Provinciale Francescana, supportata dalla Libreria Neapolis di Annamaria Cirillo si potrà assistere ad appuntamenti con autori partenopei, per raccontare la nostra magnifica città attraverso le loro grandi opere. Pertanto, discussioni, relazioni, voci, libri, ed argomentazioni sul capoluogo campano faranno da sfondo alla straordinaria Basilica situata nei pressi della celebre piazza del Gesù. Si tratta di un vero e proprio intreccio di suggestioni letterarie, per mettere su la trama del fenomenale contenuto di storia e cultura di Napoli.

Napoli, incontri letterari nel suggestivo scenario del Chiostro di Santa Chiara-2
Chiostro di Santa Chiara, Napoli.

L’Osco, romanzo storico di Stefano Cortese, ambientato nel VII secolo a.C.

Tali incontri verranno presentati dalla Dott.ssa Fulvia Serpico della Biblioteca Provinciale Francescana San Ludovico da Casoria e da Annamaria Cirillo della Libreria Neapolis e si svolgeranno, come anticipato, nell’incantevole Chiostro di Santa Chiara ed esattamente presso la Sala del Crocifisso. Il programma, dunque, prevede un incontro letterario, nella giornata di dopodomani sabato 18 maggio, alle ore 11  ed un altro il prossimo 8 giugno sempre alla stessa ora. Nel primo summit interverranno Stefano Cortese con il suo romanzo storico “L’osco” (edito Valtrend), Andrea Corona, Anna Copertino. Dunque un interessante mix di autori, editori e giornalisti.

Mentre nell’incontro dell’8 giugno ci sarà la partecipazione di Gian Pasquale Greco e Carlo Celano. Entrambi gli appuntamenti termineranno  con un breve intervento della dottoressa Alessandra Carrino di Sfogliate e Sfogliatelle per l’Istituto di Cultura San Gregorio Armeno, la quale illustrerà l’anello d’oro dello splendore entro le mura più antiche di Napoli, partendo dalle origini  dalla città greca fino ai giorni nostri, percorrendo le tradizioni legate ai nutrimenti rituali.

Rispondi