Dallo short film "Dust" di Alex Kerber.

Violenza domestica sui bambini: bel corto di animazione di Alex Klexber

Violenza domestica sui bambini: bellissimo corto di animazione realizzato da Alex Klexber. Il titolo dello short film è Dust.

La violenza domestica sui bambini è sempre un tema di grande attualità, specie in epoca Coronavirus, a causa della quale viviamo uno stressante internamento forzato nelle nostre abitazioni. Poniamo alla vostra attenzione questo delicatissimo corto di animazione, intitolato Dust, realizzato da Alex Klexber, il cui protagonista è un bambino in preda alla paura durante un furioso litigio tra i suoi genitori.

Need to translate in English?

Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.

I bambini che vivono in case dove c’è violenza domestica crescono in un ambiente imprevedibile, denso di tensione e di ansia e dominato dalla paura. Questo può portare a significativi traumi emotivi e psicologici, simili a quelli vissuti dai bambini vittime di abusi sui minori. Invece di crescere in un ambiente emotivamente e fisicamente sicuro, protetto, nutriente e prevedibile, questi bambini sono costretti a preoccuparsi del futuro; cercano di prevedere quando potrebbe accadere e cercano di proteggere se stessi e i loro fratelli. Spesso l’obiettivo principale è quello di riuscire a superare ogni giorno, quindi rimane poco tempo per divertirsi, rilassarsi o pianificare il futuro.

iTraumi emotivi e psicologici.

I bambini che vivono con violenza domestica subiscono traumi emotivi e psicologici per l’impatto della vita in una famiglia dominata dalla tensione e dalla paura. Questi bambini vedranno la loro madre minacciata, umiliata o aggredita fisicamente o sessualmente. Sentiranno i conflitti e le violenze e vedranno le conseguenze della violenza, come le ferite della madre e la sua risposta traumatica alla violenza. I bambini possono anche essere usati e manipolati dall’abusante per fare del male alla madre.

Rischio di lesioni fisiche.

I bambini possono essere sorpresi nel bel mezzo di un’aggressione. I neonati possono essere feriti se sono tenuti in braccio dalla madre quando il maltrattatore colpisce. I bambini possono essere feriti se colpiti da un’arma o da un oggetto lanciato e i bambini più grandi sono spesso aggrediti quando intervengono per difendere o proteggere le loro madri (Hilberman e Munson 1977-78).

Vittima diretta di abusi fisici o sessuali.

Un bambino può essere direttamente preso di mira dall’autore del reato e subire un abuso fisico, un abuso sessuale e/o una grave negligenza. Sono passati più di vent’anni da quando è stata individuata la sovrapposizione tra violenza domestica e abusi sui minori; anche gli uomini che abusano del loro partner possono aggredire i loro figli. L’abuso delle donne madri di solito precede l’inflizione di abusi sui bambini (Stark & Flitcraft 1988). Almeno la metà dei partner maltrattati maltratta i propri figli (Pagelow 1989). Più grave è l’abuso della madre, peggiore è l’abuso sui figli (Bowker, Arbitell, e McFerron 1988).

Le figlie hanno più probabilità dei figli di diventare vittime (Dobash e Dobash 1979). L’abuso delle donne è anche il contesto per l’abuso sessuale delle bambine. Quando la madre viene aggredita dal padre, le figlie sono esposte a un rischio di abuso sessuale 6,51 volte superiore a quello delle bambine in famiglie non abusanti (Bowker, Arbitell e McFerron 1988). Quando un maschio è l’autore di abusi su minori, uno studio ha dimostrato che c’è il 70% di probabilità che qualsiasi lesione al bambino sia grave e che l’80% delle morti infantili all’interno della famiglia sono attribuibili a padri o a surrogati del padre (Bergman, Larsen e Mueller 1986).

Danni emotivi.

Spesso gli impatti comportamentali ed emotivi della violenza domestica e familiare migliorano quando i bambini e le loro madri sono al sicuro, la violenza non si verifica più e ricevono sostegno e consulenza specialistica. Oltre ai danni emotivi, fisici, sociali e comportamentali che l’abuso crea ai bambini, le statistiche mostrano che la violenza domestica può anche diventare un comportamento appreso. Ciò significa che i bambini possono crescere pensando che sia giusto usare la violenza per ottenere ciò che vogliono e che, da adulti, sia giusto che ci sia violenza nelle loro relazioni.




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Aurelio De Laurentiis, per molti solo un businessman che non intende vincere
Aurelio De Laurentiis, per molti solo un businessman che non intende vincere