rigopiano nuove vittime e dispersi

Rigopiano: bollettino di guerra 14 vittime 15 dispersi

I soccorsi dei Vigili del Fuoco intervenuti per la slavina sul Gran Sasso, hanno recuperato poco dopo le 9 di stamane i corpi di altre due donne all’interno dell’hotel Rigopiano.

Il bilancio ufficiale delle vittime quindi sale a 14, mentre dispersi a 15. Tre corpi erano stati recuperati dai Vigili del fuoco nella prima mattinata si tratta di tre uomini, che ancora devono essere identificati dalle autorità.

Per i parenti delle vittime e dei dispersi, l’angoscia dell’attesa è ormai diventata insopportabile. La fidanzata del giovane Stefano Feniello, Francesca Bronzi, è salva ed è ricoverata a Pescara. “La principale responsabilità”, dice Alessio Feniello il padre del giovane nel suo duro sfogo, “è delle autorità e nei ritardi nel portare i soccorsi”. 

Secondo le autorità, che stanno indagando sulle eventuali responsabilità del sinistro,  alcuni documenti, evidenzierebbero che l’hotel Rigopiano è stato costruito sopra accumuli di detriti preesistenti compresi quelli da Slavine e valanghe. Lo testimonia la mappa Geomorfologica dei bacini idrografici della Regione Abruzzo sin dal 1991, ripresa e confermata nel 2007 dalla mappa del Piano di Assetto Idrogeologico della Giunta Regionale.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
cancro al fegato
Cancro al fegato, dimezzato il rischio con il Caffè