Ipogeo dei Cristallini, Quartiere Sanità, Napoli.

Underground history: il Borgo dei Vergini nel cuore pulsante di Napoli

Nel Rione Sanità, quartiere ricco di arte, bellezza e storia.

Underground History: Il Borgo dei Vergini, a Napoli,  cuore pulsante del rione Sanità, quartiere ricco di arte, bellezza e storia. Nella città partenopea ogni strada, ogni vicolo, ogni rione, è impregnato, fino all’ultimo sassolino, di cultura e di magia. 

Underground History. Il Borgo dei Vergini, a Napoli, rappresenta il cuore pulsante del rione Sanità, un quartiere ricco di arte, bellezza e storia che diede i natali al celebre principe della risata Antonio De Curtis, in arte Totò. Del resto nella città partenopea ogni strada, ogni vicolo, ogni rione è impregnato fino all’ultimo sassolino, di cultura e magia allo stesso tempo. La grandiosità dei monumenti più sfarzosi che caratterizzano le strade e le piazze di Napoli è perfettamente integrata nel popolo con la medesima armonia con cui convivono miseria e nobiltà. Il Borgo dei Vergini conserva nella propria storia le origini più genuine dei pregi e dei difetti che contraddistinguono l’immensa identità napoletana, totalmente diversa da tutte le altre. La grandiosità dei monumenti più sfarzosi è perfettamente integrata nel popolo con la medesima armonia con cui convivono miseria e nobiltà. Questo Borgo conserva nella propria storia le origini più genuine dei pregi e dei difetti che contraddistinguono l’immensa identità napoletana, totalmente diversa da tutte le altre.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

Underground history: il Borgo dei Vergini nel cuore pulsante di Napoli-1

Underground History: Il Borgo dei Vergini, checché se ne dica,  è veramente un mix di arte, bellezza e storia. D’altronde il capoluogo campano, in quanto a storia, cultura e bellezze naturali non è secondo a nessuno. In questa città l’antico riesce ad integrarsi magnificamente con la modernità ed il sacro si mescola  tranquillamente con il profano. Cose che solo a Napoli accadono a testimonianza della grandiosità di questo popolo che ne ha viste di tutti i colori. Il Borgo dei Vergini costituisce una di quelle località  dall’enorme  potenziale storico, pur essendo, forse, uno di quegli itinerari meno gettonati dai più comuni itinerari turistici della metropoli. Il nome attribuito in epoca classica  a questo Borgo, trae origini da una disputa religiosa greca, cioè quella degli eunostidi, una comunità di uomini “vergini”, dediti alla temperanza ma in particolare  alla castità.

Ipogei Ellenistici.

Le antichissime sepolture sono 150, si sviluppano per un chilometro tra via Arena alla Sanità, via Santa Maria Antesaecula, via Vergini, via Cristallini, via Foria e vico Traetta, fino a raggiungere l’inizio della collina Capodimonte. Una necropoli, creata intorno intorno al IV secolo a.C., i cui ingressi delle tombe erano elegantemente decorati. Inizialmente disposti al livello del suolo, oggi tutti gli ipogei si trovano a circa 10 metri di profondità. Gli ipogei ospitavano i resti dei membri dell’aristocrazia del tempo. Erano ornati da statue dai colori vivaci, sontuosi affreschi e ricchezze di ogni tipo. Si trattava di una rappresentazione concreta dell’arte del tempo: contaminazione tra elementi greci, sannitici, egizi ed orientali. Ennesimo esempio storico di come l’antica Neapolis raccogliesse già a quel tempo culture proveniente da ogni parte del Mediterraneo.

Dante inferno e paradiso – Diario & Schizzi. Disponibile su Amazon. Clicca sull’immagine.
Borgo dei Vergini, Napoli.

Sfondo di questa storia è la suggestiva vicenda di Eunosto, un giovane dal bell’aspetto, vittima del corteggiamento aggressivo di Ocna. La fanciulla sentendosi ferita nell’orgoglio e nel tentativo di vendicarsi del rifiuto subito aveva convinto i suoi fratelli ad uccidere il giovane perchè finse di essere stata stuprata da lui..Venuta alla luce  la verità, i due assassini furono arrestati, Ocne si suicidò ed i cittadini dedicarono un tempio al povero ed innocente Eunosto. Tornando alla realtà, fra gli straordinari  monumenti che si possono ammirare nel quartiere Sanità ricordiamo la chiesa di S.Maria Succurre Miseris di origine trecentesca; la chiesa di S.Vincenzo de Paoli del 1788 attribuita a Vanvitelli; la chiesa di S.Maria dei Vergini; i magnifici palazzi barocchi dell’architetto napoletano Sanfelice, la sua residenza ed il Palazzo detto Dello Spagnuolo, decantati in molti film e scenografie teatrali su Napoli.

Il Black Book Note™. Una guida illustrata e ragionata alla magia naturale e al lavoro occulto. Oltre 120 pagine libere da riempire con desideri, pensieri, incantesimi, idee, intuizioni e per trovare un percorso per abbracciare il proprio potere personale. Clicca sull’immagine.
Ti piace la maglia “Third eye chakra with flowers”? Disponibile su Amazon in vari colori. Clicca sull’immagine.

Disponibile anche su Amazon.com

________________________________________________________________________________________________________________________

Ti andrebbe di offrirci uno Spritz? 

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci uno Spritz?

Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news! Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione! 

LINK PER DONARE


Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.

Altre storie
La Regione Campania stanzia oltre quattro milioni per potenziare la formazione ed il lavoro giovanile nel nostro territorio
La Regione Campania stanzia oltre quattro milioni per potenziare la formazione ed il lavoro giovanile nel nostro territorio