The Man Who Fell to Earth il libro fotografico di Paul Duncan dedicato al film omonimo e a David Bowie edito da TASHEN

The Man Who Fell to Earth, L’uomo che cadde sulla Terra, il libro di Paul Duncan

Dietro le quinte del capolavoro di fantascienza di Nic Roeg del 1976, L’uomo che cadde sulla terra, con David Bowie, in uno splendido libro ricco di fotografie ed aneddoti.

The Man Who Fell to Earth. Un alieno, che adotta il nome di Thomas Jerome Newton, arriva sulla Terra e si mette rapidamente a creare abbastanza ricchezza da permettergli di tornare nel suo mondo. Il suo mondo natale è rappresentato come una vasta terra arida dove l’acqua è rarissima. Attraverso l’aiuto dell’avvocato Oliver Farnsworth – che in seguito diventerà l’amministratore delegato della holding di Newton, la World Enterprises – egli otterrà una serie di brevetti originali che lo renderanno molto ricco. Lungo la strada il personaggio incontrerà una serie di personaggi interessanti, tra cui Mary-Lou, che si innamorerà di lui e Nathan Brice che lavorerà per lui.

The Man Who Fell to Earth –  il libro fotografico di Paul Duncan, dedicato al film omonimo

La domanda che si porranno tutti coloro che vorranno rivedere questo film oramai definito Cult,  di fantascienza sperimentale,  ovviamente è se l’alieno, Thomas Jerome Newton tornerà mai a casa. Il film ha in se una delle principali caratteristiche che contribuiranno negli anni a definirlo di culto: David Bowie. Qualunque cosa egli faccia sembra interessante, anche quando è irrimediabilmente inventata. Questa è la magia dell’uomo e perché ci mancherà così tanto.

The Man Who Fell to Earth del 1976 di Nicolas Roeg fu pubblicizzato per la prima volta come una “esperienza che allunga la mente“, ha sbalordito il mondo del cinema. Un viaggio nella fantascienza interpretata come forma d’arte. Il film ha portato non solo immagini allucinatorie e un’ossessionante esplorazione dell’alienazione contemporanea, ma anche la leggenda del glam rock David Bowie, nel film al suo debutto, in un ruolo da protagonista nel personaggio dell’alieno paranoico.

The Man Who Fell to Earth è principalmente basato sulla favola di fantascienza omonima del 1963 di Walter Tevis. La sceneggiatura segue l’alieno Newton dal suo arrivo sulla terra in cerca d’acqua; al suo passaggio a ricco imprenditore, sfruttando le tecnologie avanzate del suo pianeta natale; vede il suo risveglio sessuale con la giovane Mary-Lou; ed infine la scoperta della sua identità aliena, che definirà la sua prigionia, l’abbandono e la discesa all’alcolismo. In tutto il film il regista, Roeg ha saputo creare e miscelare performance accattivanti dal suo cast, presentando non solo David Bowie nell’eterea gloria del viaggiatore spaziale, ma anche interpretazioni di supporto perfette come quelle di Candy Clark, Rip Torn e Buck Henry.

The Man Who Fell to Earth il libro fotografico di Paul Duncan dedicato al film omonimo e a David Bowie edito da TASCHEN.

Tutto questo, ed altro, lo troveremo riassunto nello splendido libro di Paul Duncan, uno storico del cinema, i cui libri includono The James Bond Archives, The Charlie Chaplin Archives, The Godfather Family Album, Taxi Driver, Film Noir e Horror Cinema, nonché pubblicazioni su registi, generi cinematografici, star del cinema e poster di film.

Nell’opera edita dalla TASCHEN infatti, si presentano una miriade di stupende immagini tratte dai ritratti e i dietro le quinte del fotografo David James, inclusi numerosi scatti di un Bowie rappresentato al suo meglio, nella sua figura iconica giocosa e ambigua. Un saggio introduttivo esplora inoltre, le riprese del film e il suo impatto duraturo ottenuto negli anni, attingendo a un’intervista esclusiva con il fotografo David James, che fornisce intuizioni di prima mano sulla quella che è stata realizzazione di questo capolavoro di fantascienza sperimentale.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori.

Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews

 




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Automobilista peruviano ubriaco ed al cellulare tampona un'auto uccidendo il conducente trentunenne
Automobilista peruviano ubriaco ed al cellulare tampona un’auto uccidendo il conducente trentunenne