Animismo: arcaica spiritualità, senso di comunità e grandi virtù ecologiche

Animismo: arcaica spiritualità che rafforza il senso di comunità e le virtù ecologiche. Trasposto nelle parole di Papa Francesco:  “Ogni creatura ha una funzione e nessuna è superflua […] Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio.”

Il concetto “animismo” copre un variegato spettro di credenze irrazionali e di pratiche religiose il cui elemento comune è l’attribuzione di potenza, energia o vitalità agli elementi della natura. In epoca coloniale il termine “animismo” fu ridotto ad una definizione normativa di culti e credenze religiose considerati primitivi e dunque inferiori. Dunque cosa significa essere animisti? Tutto il sistema religioso si fonda su una profondissima fede nella nell’energia pulsante della creazione. Trasposto nelle parole di Papa Francesco nell’enciclica “Laudato si’”, questo vuol dire che “Ogni creatura ha una funzione e nessuna è superflua […] Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio.” (LS 84). Prende dunque vita l’imperativo morale, oggi più di che mai, di essere “custodi della creazione“, del meraviglioso disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente”. per citare l’omelia inaugurale di Papa Francesco. L’animismo africano in particolare, insegna che proteggere l’ambiente vuol dire proteggere la vita umana, visto da questa sopravvivenza dipende quella del pianeta.

Need to translate in English?

Antropocentrismo e Olismo.

L’animismo non si focalizza soltanto sullo sfruttamento della natura e su quello che Papa Francesco definisce “un antropocentrismo dispotico che non si interessi delle altre creature” (LS 70). In questa struttura religiosa, la vita non è considerato un mero insieme di creature viventi, ma include anche gli antenati, coloro che devono ancora nascere e tutti gli straordinari elementi della natura. Spazio dunque alla percezione olistica dell’universo, dove benessere vuol dire come armonia tra quattro fratelli ecologici: l’io, gli altri, il mondo spirituale e la natura.  Definizione di Olismo tratta da Wikipedia: “L’olismo (dal greco ὅλος hòlos, cioè «totale», «globale») è una posizione teorica, in ambito filosofico e scientifico, contrapposta al riduzionismo, secondo la quale le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue singole componenti, poiché la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore, o comunque differente, delle medesime parti prese singolarmente.” Papa Francesco afferma: “La spiritualità non è disgiunta dal proprio corpo, né dalla natura o dalle realtà di questo mondo, ma piuttosto vive con esse e in esse, in comunione con tutto ciò che ci circonda” (LS 216). In altre parole, un imperativo morale che Wangari Maathai ambientalista, attivista politica e biologa keniota, chiama “automiglioramento”, idea secondo cui un individuo può migliorare la propria vita, la propria condizione e la terra stessa in cui vive. Siamo tutti chiamati ad agire in maniera decisa, attiva e concreta in favore della vita umana nella sua dimensione sociale.

Greg Olsen – “Gesù Cristo in contemplazione della natura”.

Il senso di comunità.

Dalla prospettiva culturale e religiosa africana, la comunità definisce lo spazio dove l’individuo si situa, dove ciascuno è chiamato ad impegnarsi attraverso le proprie azioni ed a realizzare il suo potenziale in collaborazione con tutti gli altri individui della comunità. L’attenzione al concetto di comunità si articola su due livelli: primo, eleva l’individuo a ricevente privilegiato e a custode del dono della creazione. Secondo, la comunità diventa il luogo prediletto della manifestazione del sacro, celebrato nei rituali comuni e nella devozione, dove i viventi e il mondo degli spiriti si incontrano e interagendo per il bene comune della comunità. In linea con quanto afferma il nostro Pontefice, anche Wangari Maathai lotta per il superamento del “tossico” pregiudizio che vorrebbe l’umano e l’ambiente naturale in opposizione tra loro: “La natura non è qualcosa di separato, con cui o contro cui agire. Non è un luogo da temere (…) è un posto in cui potremmo acquisire una prospettiva e una semplicità lontane dalla corruzione e dalla perfidia della corte o della città. È un luogo in cui gli esseri umani sono avvolti”.

Papa Francesco e Benedetto XVI.

“L’intervento creativo di Dio”.

Con il nostro intervento non pretendiamo di insinuare che la religione africana e la sua spiritualità rappresentino per forza un’oasi di pace e armonia. La nostra è soltanto una semplice riflessione: in un mondo che si trova a dover affrontare da tempo la minaccia dei cambiamenti e delle catastrofi climatiche, abbiamo solo da guadagnare dal rivolgere l’attenzione e considerare le virtù ecologiche coltivate in questa arcaica spiritualità. Così scrisse qualche tempo fa Benedetto XVI: “Tali religioni concorrono con il Cristianesimo alla creazione del meraviglioso risultato dell’intervento creativo di Dio, che l’uomo può responsabilmente utilizzare per soddisfare i suoi legittimi bisogni – materiali e immateriali – nel rispetto degli intrinseci equilibri del creato stesso” (CV 48).


  • </li

Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Diversi Vip del passato caduti nell'anonimato
Vip del passato caduti nell’anonimato