Giovanni Battista Caracciolo, fu detto il Caravaggio napoletano-2

Giovanni Battista Caracciolo, fu detto il Caravaggio napoletano

Il pittore Giovanni Battista Caracciolo, alias Battistello Caracciolo detto il Caravaggio napoletano, rappresenta l’orgoglio della città partenopea nella pittura del secolo diciassettesimo.

Giovanni Battista Caracciolo, fu detto il Caravaggio napoletano-1

Giovani Battista Caracciolo, meglio noto come Battistello Caracciolo, controverso ma grandissimo pittore del secolo sedicesimo e diciassettesimo, dai natali partenopei, peraltro illustre discepolo del Caravaggio, essendo a contatto diretto con i capolavori del maestro nato in Lombardia ne assunse il linguaggio artistico e figurativo, al punto da meritarsi l’appellativo di Caravaggio napoletano.

La prestigiosa attività di Giovanni Battista Caracciolo, o Battistello Caracciolo che dir si voglia, si basò principalmente sulla  composizione di affreschi a carattere religioso, fatti salvi alcuni dipinti a carattere non sacro ma profano, come per esempio il Ragazzo addormentato che si trova nel Museo Nazionale di Palermo.

Giovanni Battista Caracciolo, fu detto il Caravaggio napoletano-3

Tra le opere maggiori del Caraciolo non possiamo che rimarcare  la Liberazione di San Pietro del Pio Monte della Misericordia  dipinto del 1615, una  tra le prime opere dell’artista, con testimonianze effettive, nella quale i riflessi della tradizione tardo-manierista cedono definitivamente il passo all’arte compassata del maestro per eccellenza. In questa straordinaria  produzione si erge, tuttavia, un’opera risalente al 1610, che risalta per essenzialità ed armonia compositiva, parliamo de  “Il Battesimo di Cristo”.

Giovanni Battista Caracciolo, fu detto il Caravaggio napoletano-4

Inoltre segnaliamo, sebbene di minore importanza  la Lavanda dei piedi del 1622, in esposizione  presso il Museo Nazionale di San Martino a Napoli. Dopo la morte del pittore Giovanni Battista Caracciolo, sopraggiunta  nel mese di dicembre del 1635, l’artista napoletano fu sepolto, in ottemperanza alle sue volontà, presso la chiesa di San Tommaso d’Aquino a Napoli, oggi, disgraziatamente, distrutta.

L’attività del pittore Battistello Caracciolo, in realtà fu di notevole importanza per la crescita della pittura partenopea del Seicento: sotto molti aspetti il retaggio e le ramificazioni dello stile del Caravaggio si trovano in tutta sua la produzione, nel corso della prima metà del secolo diciassettesimo. 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Sport Patti - Cuore Napoli Basket 72 - 78
Sport Patti – Cuore Napoli Basket 72 – 78