5 artisti per Ouragahio - credit ph. Luigi Vaccaro

Ouragahio: Napoli, cinque artisti per una esposizione temporanea collettiva.

Ciascuno misuri il peso dell’orma del proprio passo sulla terra...

5 Artisti per Ouragahio a Napoli esposizione temporanea collettiva. Un piccolo gesto può fare una grande differenza.

Questa iniziativa è stata organizzata nell’ambito di un più ampio e articolato progetto promosso dal Rotary Club in collaborazione con l’associazione Hamef APS con molteplici finalità filantropiche e umanitarie :

“Costruire” un percorso di conoscenza e divulgazione sulla sostenibilità ambientale, per sollecitare ciascun individuo a sentirsi responsabile in prima persona della salvaguardia del Pianeta; promuovere l’idea che è necessario e urgente il contributo di tutti (individuale e collettivo) per poter garantire la dignità, i diritti fondamentali della persona e il benessere (applicando principi di equità ed etica) attivare, quindi, azioni concrete, tese ad arginare alcune situazioni critiche nelle aree più povere e disagiate del mondo, per garantire il diritto alla salute.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

“Ciascuno misuri il peso dell’orma del proprio passo sulla terra…”

5 artisti per Ouragahio - la Manifestazione artistica.
5 artisti per Ouragahio – La Manifestazione artistica.

La mostra, 5 artisti per Ouragahio, prevede una fruizione libera e gratuita ed al termine dell’esposizione le opere saranno vendute a scopo benefico, in base all’ordine di prenotazione. Ciò è’ stato possibile grazie al contributo di 5 artisti, Luciano Ferrara, Luigi Vaccaro, Enzo Palumbo, Angelo Marra, Luciano D’inverno, che hanno messo a disposizione le proprie opere per fini umanitari. Il ricavato dalla vendita delle opere esposte nella mostra verrà infatti utilizzato per la realizzazione di strutture igienico-sanitarie a servizio del presidio medico di Ouragahio, in Costa D’Avorio, paese situato nell’Africa Occidentale.

 

 

5 artisti per Ouragahio - Enzo Palumbo
5 artisti per Ouragahio – Enzo Palumbo
Learn Maori Culture and Proverbs – Curtis&Moore Publishing. Clicca sull’immagine. (Immagini a colori).

In questa nazione il 47% della popolazione vive sotto la soglia della povertà e non ha accesso alle cure mediche primarie. Nella sottoprefettura di Ouragahio localizzata a 315 km dalla capitale economica Abidjan esiste una struttura sanitaria (punto di primo soccorso) costruita nel 1974, che ha oggi bisogno di una generale ristrutturazione, in quanto presenta strutture fatiscenti, locali umidi e privi dei requisiti minimi di agibilità. Sono assenti i servizi igienici e i medici sono costretti ad operare in condizioni precarie e con attrezzi usurati. Il centro serve ben 16 villaggi e circa 34.000 abitanti. L’ospedale più vicino si trova a 14 km di distanza e per raggiungerlo è necessario percorrere, con mezzi di fortuna, strade sterrate e spesso allagate.

In collaborazione con partner sul territorio FAJSO (Fédération des Associations de jeunesse de la Souspréfecture de Ouragahio) e con i medici dell’ospedale il primo intervento urgente da realizzare con il ricavato della mostra – è stato individuato nella creazione di n.6 bagni (2 per donne, 2 per uomini, 1 per bambini, 1 per persone diversamente abili) e della fossa settica per lo smaltimento delle acque bianche e nere. Ciò per riuscire a garantire condizioni minime di igiene, indispensabili per operare in sicurezza in un presidio sanitario, soprattutto per le cure materno-infantili.

 

5 Artisti per Ouragahio – credit ph. Luigi Vaccaro

5 artisti per OuragahioComplesso Monumentale Donnaregina Museo Diocesano di Napoli 13-14-15 maggio 2022.

Per acquistare le opere e contribuire all’impresa filantropica seguire il link:

https://www.spaziarte.it/mostraouragahio/

 

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews


Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.