Grid - Una caccia brutale - credit -Sara Crisci
Ph. credit: -Sara Crisci

Grind: Una caccia brutale e barbara che deve finire.

Una barbara caccia, un rito brutale in cui migliaia di Delfini e Balene vengono massacrati ogni anno nelle Isole Faroe.

Grind, così lo chiamano gli abitanti delle isole Faroe. Una caccia brutale basata su una tradizione secolare in cui centinaia di delfini vengono intrappolati in una baia e massacrati.

Le Faroe, sono un arcipelago formato da 18 isole, immerse nell’oceano Atlantico settentrionale, nel territorio autonomo danese. Le Isole Faroe, con i suoi oltre 50,000 abitanti, sono un paradiso naturalistico straordinario che rivela paesaggi stupendi, pittoreschi villaggi di pescatori, innumerevoli specie di uccelli e greggi di pecore…

Grind, ricordiamo bene questo nome. Quest’anno, poco più di 2 mesi fa, oltre 1400 delfini sono stati trascinati sulla spiaggia di Skalabotnur, nell’isola di Eysturoy, e massacrati uno dopo l’altro, mentre si dibattevano terrorizzati, davanti alla brutale mattanza che non ha risparmiato neanche femmine incinte e cuccioli. Molti degli animali feriti, rimanevano soffocati sulla sabbia nel loro stesso sangue. Nei giorni successivi, i numerosi ed eccitati partecipanti a questo antico ritoancestrale“, quanto “moderno” sfogo di feroce follia di gruppo, hanno continuato instancabilmente, immersi in una enorme pozza di sangue, ad uccidere anche esemplari di balene pilota, un altro tipo di delfino.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

Grind - Una caccia brutale che deve finire, la grande mattanza di delfini e balene alle isole Faroe- credit: Sara Crisci
Grind – Una caccia brutale che deve finire – credit: Sara Crisci

I delfini sono una delle specie di mammifero tra i più intelligenti sulla terra. Hanno ricordi e si chiamano per nome. Provano simpatia, gioia… e tristezza. Immaginiamo che esperienza atroce hanno potuto vivere in quella maledetta baia.

Grind oppure Amore? - credit: Sara Crisci -@crononews - @iphotox
Grind oppure Amore? – credit: Sara Crisci

Questa devastante brutalità deve finire. Queste inutili, barbare ed incomprensibili cacce dovrebbero essere vietate per sempre. Pur rispettando le tradizioni culturali, il mondo cambia, e le culture devono necessariamente evolversi. Più della metà dei cittadini delle isole Faroe vuole vietare la caccia ai delfini ed alle balene. L’attuale Primo Ministro si è impegnato a rivedere la legge sulla caccia, dopo l’ennesima grande manifestazione internazionale di dissenso pubblico, ma, realisticamente le modifiche potrebbero dimostrarsi insignificanti, lasciando così che per altro tempo si spazzino via importanti specie dai mari del nostro pianeta, senza tenere in considerazione l’impatto su un futuro non troppo lontano.

Grind - L'allegria e la dolcezza dei delfini
Grind – L’allegria e la dolcezza dei delfini – credit: Sara Crisci

In questo articolo, non vedrete le immagini dell’assurda strage, ma quelle ideali, dell’amore e della simpatia verso questi magnifici animali. Noi siamo convintamente, dalla parte di chi ama questi splendidi mammiferi, che in molti casi hanno dimostrato “amicizia” e correlazione verso la specie umana.

” migliori legami tra umanità e animale equivalgono a un migliore benessere per tutti.”

               Ti andrebbe di offrirci una birra?

Sostieni CRONO.NEWS magazine, mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, svolgiamo con coscienza il nostro lavoro, svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui nella redazione di CRONO.NEWS siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i lettori centinaia di nuovi contenuti, un giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo.: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati quasi nulli. Non in linea con il boom di accessi. Per questo, chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di offrirci un contributo minimo, pari al prezzo di una birra alla settimana, questo sarebbe fondamentale per il nostro lavoro.

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Diventate lettori sostenitori, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare.

Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle. In promozione per 2 mesi GRATIS! Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.