Racism: Elizabeth Ann Eckford
Elizabeth Ann Eckford

No Racism: Il razzismo è una malattia da curare, definitivamente!

Little Rock Girl 1957: come una fotografia ha cambiato la lotta per l'integrazione

Elizabeth Ann Eckford ha fatto la storia della lotta al razzismo come membro dei Little Rock Nine, i nove studenti afroamericani che hanno contribuito a desegregare la Little Rock Central High School nel 1957.

No Racism. L’immagine della quindicenne Elizabeth, che cammina da sola in mezzo a una folla urlante di fronte alla Central High School, portò l’attenzione dell’intera America oltre che l’interesse internazionale a Little Rock città capitale dello stato dell’Arkansas, negli USA verso il problema della segregazione razziale. Elizabeth Eckford nasce il 4 ottobre 1941 da Oscar e Birdie Eckford ed è una di sei figli. Suo padre lavorava di notte come addetto alla manutenzione di vagoni ristorante per la stazione di Little Rock della Missouri Pacific Railroad. Sua madre insegnava nella scuola statale segregata per bambini ciechi e sordi.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

No Racism. Il 4 settembre 1957 la giovane Elizabeth arrivò da sola alla Central High School. I Little Rock Nine avrebbero dovuto andare tutti insieme, ma il loro luogo d’incontro era stato cambiato la notte precedente. La famiglia Eckford non aveva il telefono, di conseguenza, Elizabeth non era stata informata in tempo e quindi era sola quando, scesa dall’autobus, ad un isolato dalla scuola cercò di entrare nel campus, solo per essere respinta entrambe le volte dalle truppe della Guardia Nazionale dell’Arkansas , lì sotto gli ordini del governatore Orval Faubus, per impedire agli studenti afroamericani, di entrare in tutte le scuole superiori bianche. Essa affrontò coraggiosamente, quindi, come documentato, una folla inferocita di persone, uomini, donne e adolescenti, che si opponevano all’integrazione, cantando: “Due, quattro, sei, otto, non ci integreremo“. Elizabeth si fece forzatamente strada tra la folla, tra insulti e scherni e si sedette su una panchina dell’autobus alla fine dell’isolato.

 

Elizabeth Ann Eckford all'esterno della scuola attaccata dalla folla antisegregazionista.
Little Rock Girl 1957: Elizabeth Ann Eckford all’esterno della scuola, attaccata e schernita dalla folla segregazionista. Photo ©Will Counts .

No Racism. Poiché tutte le scuole superiori della città furono chiuse l’anno successivo, Eckford non si diplomò alla Central High School, ma aveva seguito corrispondenza e corsi serali e quindi aveva abbastanza crediti, fu quindi accettata dal Knox College in Illinois, ma presto sarebbe tornata a Little Rock per essere più vicina ai suoi genitori. Elizabeth ha anche frequentato la Central State University di Wilberforce, Ohio, e ha una laurea in storia. Elizabeth Eckford in seguito entrò nell’esercito degli Stati Uniti per cinque anni, prestando servizio per i suoi primi due come impiegata salariale e poi, dopo essersi nuovamente arruolata, lavorò come specialista dell’informazione scrivendo per i giornali Fort McClellan, Alabama e Fort Benjamin Harrison, Indiana. Elizabeth ha svolto diversi lavori nel corso della sua vita. È stata cameriera, insegnante di storia, assistente sociale, intervistatrice per disoccupazione e lavoro e giornalista militare. Essa ha ricevuto nel 1958, la prestigiosa Medaglia Spingarn dalla National Association for the Advancement of Colored People NAACP , così come il resto dei nove studenti dei Little Rock Nine e la compagna Daisy Bates. Nel 1999, il presidente Bill Clinton ha consegnato il più alto riconoscimento civile della nazione, la Medaglia d’oro del Congresso, ai membri dei Little Rock Nine. Attualmente è addetta alla sorveglianza a Little Rock ed è madre di due figli.

La panchina commemorativa di dedicata a Elizabeth Eckford eroina antirazzista - no rascism -@crono.news
La panchina commemorativa di dedicata a Elizabeth Eckford, eroina antirazzista

No Racism. Nel 2018, Elizabeth ha pubblicato un libro per giovani lettori, The Worst First Day: Bullied while Desegregating Central High , scritto in collaborazione con il dottor Eurydice Stanley e Grace Stanley e con bellissime illustrazioni di Rachel Gibson. Nello stesso anno, la panchina commemorativa di Elizabeth Eckford è stata dedicata all’angolo tra Park e la sedicesima strada, e ha ricevuto il Community Truth Teller Award dall’Arkansas Community Institute.

No racism-Rachel Gibson
No racism- The Worst First Day: Bullied while Desegregating Central High – art by Rachel Gibson

“Il razzismo, malattia sociale e spirituale che uccide le persone”.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews



Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Napoli vs Milan anticipo di lusso tredicesima giornata serie A