Ancient history: Monte Gauro. Teatro della battaglia tra Sanniti e Romani

Il Monte Gauro è uno dei tanti vulcani dei Campi Flegrei.

Ancient history: Monte Gauro. teatro della battaglia tra Sanniti e Romani guidati da Marco Valerio Corvo. Il Monte Gauro è uno dei tanti vulcani dei Campi Flegrei. E’ situato nel comune di Pozzuoli, in provincia di Napoli. 

Ancient history: Il Monte Gauro, uno dei tanti vulcani che fanno parte dei Campi Flegrei, situato alle spalle della città di Pozzuoli, in provincia di Napoli, costituisce la struttura vulcanica di maggiore elevazione di tutta la zona flegrea, su cui si eleva con le sue tre vette del monte Barbaro, del monte Sant’Angelo, e del monte Carvara. Il cratere di Campiglione, rappresenta poi la caldara del vulcano. Proprio in virtù della sua altezza il Monte Gauro fu così chiamato dal popolo greco. Infatti il termine gauro, in lingua greca, sta per maestoso. La struttura vulcanica è formata da tufo giallo campano litificato, tratto dalle cave, oggi, abbandonate del settore sud. Trattandosi di una delle tante bocche eruttive della caldera vulcanica dei Campi Flegrei, il monte è classificato geologicamente come un vulcano attivo in fase di quiescenza, un pò come il Vesuvio.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra 

 

Ancient history: Monte Gauro. teatro della battaglia tra Sanniti e romani guidati da Marco Valerio Corvo-1
Cratere di Campiglione.

Il Monte Gauro è famoso anche in storia; infatti fu teatro della battaglia tra i Sanniti e le truppe Romane guidate dal console Marco Valerio Corvo, battaglia che si consumò nel 343 a.C. nell’ambito della Prima Guerra Sannitica. Ebbero la meglio i soldati di Roma, i quali dopo la successiva vittoria di  Suessula, diedero il via all’espansione territoriale che porterà Roma all’egemonia sull’intera Italia peninsulare. Per la cronaca, nella battaglia del Monte Gauro, i Sanniti  combatterono alla pari con i romani, in maniera cruenta e coraggiosa al punto tale che nessuno dei due schieramenti voleva cedere.

Ancient history: Monte Gauro. teatro della battaglia tra Sanniti e romani guidati da Marco Valerio Corvo-2
Il Console Marco Valerio Corvo.

Ancient history:  Marco Valerio Corvo, quindi, al fine di mettere paura al nemico che resisteva strenuamente provò a gettare lo scompiglio tra le prime file dei soldati Sanniti con una carica di cavalleria. Ma il suo tentativo non fece scaturire alcun risultato. Allora tornato indietro e sceso dal suo cavallo, il console, secondo autorevoli fonti storiche, esortò le truppe: “C’è bisogno di noi fanti e soldati, per questa manovra! Avanti, non appena mi vedrete farmi largo a colpi di spada, nella linea nemica, io mi lancerò all’assalto, così come dovrete fare voi  caricando ed abbattendo  tutti quelli che vi affronteranno.” Neanche il tempo di finire il discorso che i cavalieri, seguendo l’ordine del loro condottiero, si gettarono all’impazzatata contro il nemico  aprendo così la strada alle legioni romane nella parte centrale dello schieramento sannita.

Ti piacciono i racconti? Leggi l’Ebook di Cafè Nirvana su Amazon, in lingua italiana o inglese. Clicca sull’immagine.

Il console, naturalmente, fu il primo a scagliarsi contro le forze nemiche, uccidendo ogni  soldato che tentava di  sbarrargli il passo. Allora i Romani volendo emulare il console accesero una mischia memorabile. I Sanniti tentavano di resistere ma  subivano  però più colpi di quanti non ne riuscissero a parare. La battaglia a quel punto infuriava e si faceva sempre più agguerrita al punto da diventare un gioco al massacro spaventoso. Ciò nonostante i Sanniti non indietreggiavano , tanto erano determinati e pronti anche alla morte. E così i Romani,  carichi di rabbia facevano il vuoto attorno a loro. I Sanniti furono pertanto sconfitti e molti vennero fatti prigionieri catturati ed uccisi.

 


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews



Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Ignoranza: la bestia cieca e feroce che vive in ognuno di noi