Educare i bambini alla bellezza: stimolare l’interpretazione del mondo

Educare i bambini alla bellezza: stimolare l’interpretazione del mondo. “Pensa a tutta la bellezza che ancora ti resta intorno e sii felice.”

ducare i bambini alla bellezza: L’educazione alla bellezza è un’idea sempre più difficile da capire. Oggi siamo invasi dal contenuti spazzatura. Non è facile deviare da ciò che la società ci taglia, senza il nostro consenso. La città, la nostra alimentazione, il nostro stile di vita si sono allontanati dal concetto assoluto di Bellezza e il senso di disorientamento verso tutto è aumentato. Ecco perché è molto importante educare i bambini alla Bellezza. Questo senso di disorientamento rispetto all’idea di Bellezza è sentito soprattutto dai bambini. Essi vivono infatti questo periodo di cambiamenti opposti a quei valori e a quei ritmi di vita che sono stati alla base della comunità di pochi anni fa. Parlo di cose semplici come vivere la natura nella vita quotidiana; conoscere il chiocciare del pollo, non perché visto in TV o in un cartone animato; anche capire il latte non si materializza magicamente nel supermercato, ma ha una storia che parte da una mucca; conoscere quell’odore di “cacca” di pecora. Sta per sporcarsi ed essere semplicemente parte della natura. Oggi si va ai parchi, ai bioparchi, che in realtà sono “luoghi non luoghi” come direbbe Italo Calvino. Sono luoghi costruiti e non luoghi naturali spontanei.

“Pensa a tutta la bellezza che ancora ti resta intorno e sii felice.”
(Anna Frank)

La bellezza nelle cose semplici.

Dobbiamo ritagliarci un po’ di tempo per la ricerca della Bellezza nella vita di tutti i giorni, nella semplicità della natura. Poi sarà più facile riconoscere tutto ciò che è bello intorno a noi. Non esiste infatti una ricetta per capire e trovare la Bellezza. È prima di tutto un sentimento, un sentimento innato che parte dal nostro cuore. Il nostro cuore ha il talento innato di riconoscere la pura verità delle cose, e di riconoscere la Bellezza. Ma abbiamo bisogno di pratica per riconoscerla. Quindi è molto importante aiutare i nostri figli a sviluppare ed educare questo “senso”. Dal punto di vista educativo non si tratta dell’identificazione di un senso estetico sterile.

Si tratta piuttosto di tracciare le qualità positive nella vita reale. Questo porta a sperimentare e vivere la Bellezza, permettendo ai bambini di acquisire competenze fondamentali come il senso critico sulle cose, sulle persone e sulle situazioni. Questo permette un senso oggettivo e soggettivo, che permette ai bambini di dare un senso a qualsiasi cosa. La bellezza accompagna l’arte che acquista così la sua caratteristica principale e quindi la riconoscibilità .Educare alla Bellezza non significa soffermarsi su oggetti o cose fisiche, ma spinge il bambino a sperimentare una personale interpretazione verso il mondo, aumentando il senso di riflessione. L’arte crea domande spesso opposte alla realtà: questo è un elemento fondamentale nell’educazione del bambino, che lo guida verso la consapevolezza e il riconoscimento di ciò che è reale e di ciò che è fantasia e astrazione. Come ha affermato Georg Simmel, ciò che ci affascina di un’opera d’arte non è la sua forma, ma soprattutto il processo che prende “vita” all’interno dell’opera stessa, un percorso che ognuno di noi compie in modo distinto. L’esperienza artistica è uno strumento potente che può generare in noi emozioni profonde, sensazioni, qualcosa in grado di ccomunicare attraverso l’espressività.

 

“Quando fai qualcosa di nobile e bello e nessuno se ne accorge, non essere triste. Per il sole ogni mattina è uno spettacolo bellissimo, eppure la maggior parte del pubblico dorme ancora”.
(John Lennon)

 

L’impulso estetico.

Educare i bambini alla bellezza:  Il senso estetico, la Bellezza, soprattutto la coscienza della Bellezza sono elementi importanti nell’educazione di un bambino. L’impulso estetico umano è innato, ma la pratica aiuta il bambino a scoprire le proprie capacità, i propri limiti e i propri sogni. Per questo vi invitiamo a educare il Senso della Bellezza attraverso la stimolazione dei cinque sensi, facendo dell’attività artistica un momento di libera espressione, scoperta e sperimentazione, un modo per raccontare al mondo esterno. Fare semplici attività gratuite con i bambini come disegnare, colorare o dipingere senza imposizioni. Coinvolgerli in attività multisensoriali come l’ascolto della musica. Creare con loro rumori e suoni, con qualsiasi oggetto disponibile lasciarli esprimere liberamente con il proprio corpo, magari con l’aiuto della musica. Costruire “macchine inutili” come Bruno Munari chiama tutto senza seguire necessariamente istruzioni finite. Lasciate che la logica e l’istinto lavorino insieme. Spiegare ai ragazzi il mondo attraverso metafore ed esempi facili da educare all’astrazione. Immergetevi nella natura, quella vera! Provate a spiegare e sperimentare senza paura, tutte quelle cose che sembrano ovvie agli adulti come gli animali, l’erba, la pioggia. Ma soprattutto ascoltate i vostri figli e riconoscete la loro saggezza in questi momenti. Infatti, hanno la capacità di riconoscere la Bellezza ovunque nel mondo, e soprattutto di rendere la Bellezza molto contagiosa.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews



Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Chez moi Luca Castellano ospita stelle
Chez moi Luca Castellano ospita stelle