Nadis Energy: nadi, canali di energia vitale per lo sviluppo fisico e spirituale

Nadis Energy: nadi, canali di energia vitale per lo sviluppo fisico e spirituale. Il corpo umano contiene 72.000 nadi che incanalano il prana in ogni cellula.

Nadis Energy: Un allievo del grande poeta indiano Kabir una volta gli chiese: “Kabir, dov’è Dio? La sua risposta fu semplice: “Lui è il respiro nel respiro.” Per capire le profonde implicazioni della risposta di Kabir, dobbiamo guardare oltre le componenti fisiche del respiro – ossigeno, anidride carbonica e altre molecole che fluiscono dentro e fuori ad ogni nostra inspirazione ed espirazione. Al di là di questo respiro, ma anche al suo interno, c’è il prana, l’energia vitale universale che è letteralmente la materia della vita.

Praticare yoga.

Per quelli di noi che praticano yoga, la sfida è quella di sfruttare questa energia in modo che possa alimentare il nostro sviluppo fisico, mentale e spirituale. Per fare questo, dobbiamo guardare profondamente nei misteri della mente e del corpo sottile. Fortunatamente, i primi praticanti del Tantra hanno viaggiato in questo paesaggio interiore, mappando i molti modi in cui l’energia circola dentro di noi. Tra le loro scoperte più importanti c’erano le nadi, la vasta rete di canali energetici che rende ogni individuo un insieme integrato, cosciente e vitale. La parola sanscrita nadi deriva dalla radice nad, che significa “flusso”, “movimento” o “vibrazione”. La parola stessa suggerisce la natura fondamentale di un nadi: scorrere come l’acqua, trovare il percorso di minor resistenza e nutrire ogni cosa sul suo cammino. Le nadi sono il nostro sistema di irrigazione energetica; in sostanza, ci tengono in vita.

72.000 Nadi.

Nadis Energy: Secondo molti testi tantrici, il corpo umano contiene 72.000 nadi che incanalano il prana in ogni cellula. Quando questo sistema scorre liberamente, siamo vitali e sani; quando diventa debole o congestionato, lottiamo con una cattiva salute mentale e fisica. Le pratiche dell’hatha yoga sono così efficaci perché rafforzano il flusso del prana nel nostro corpo, rinvigorendo la corrente in modo che porti via le ostruzioni che bloccano il libero flusso di energia. Poiché le nadi, come i chakra (centri di potere psicoenergetico), il prana e altri aspetti del corpo sottile, non si vedono al microscopio, la scienza medica li ha relegati nel regno del mero metaforico. Ma gli yogi tradizionali credono che il corpo sottile sia reale, e che la sua comprensione e il lavoro con esso completino e controbilancino l’enfasi sull’anatomia fisica grossolana che predomina nella nostra attuale cultura yoga.

Notte e giorno.

Tre prana sono di particolare interesse per gli yogi. Il nadi sushumna (il più grazioso) è il grande fiume del corpo, che scorre dalla base della spina dorsale alla corona della testa, passando per ognuno dei sette chakra nel suo corso. È il canale attraverso il quale la kundalini shakti (il potere del serpente latente) – e la coscienza spirituale superiore che può alimentare – sale dalla sua origine al chakra muladhara (radice) fino alla sua vera casa al chakra sahasrara (mille volte) alla corona della testa. In termini di corpo sottile, il sushumna nadi è il cammino verso l’illuminazione.

Nadis Energy: I canali  nadi ida (conforto) e pingala (fulvo) girano a spirale intorno al sushumna nadi come la doppia elica del nostro DNA, incrociandosi ad ogni chakra. Se si visualizza il caduceo, il simbolo della medicina moderna, ci si fa un’idea approssimativa delle relazioni tra ida, pingala e sushumna nadis. Alla fine, tutti e tre si incontrano al chakra ajna (comando), a metà strada tra le sopracciglia. L’ida nadi inizia e finisce sul lato sinistro del sushumna. L’ida è considerato il nadi lunare, fresco e nutriente per natura, e si dice che controlli tutti i processi mentali e gli aspetti più femminili della nostra personalità. Il colore bianco è usato per rappresentare la sottile qualità vibrazionale di ida. Pingala, il nadi solare, inizia e finisce a destra del sushumna. È caldo e stimolante per natura, controlla tutti i processi somatici vitali e sovrintende agli aspetti più maschili della nostra personalità. La qualità vibrazionale del pingala è rappresentata dal colore rosso.

Tra intuizione e razionalità.

Nadis Energy: L’interazione tra ida e pingala corrisponde alla danza interna tra l’intuizione e la razionalità, la coscienza e il potere vitale, e gli emisferi cerebrali destro e sinistro. Nella vita quotidiana, uno di questi nadi è sempre dominante. Anche se questa dominanza si alterna durante il giorno, una nadi tende ad essere ascendente più spesso e per periodi più lunghi dell’altra. Ciò si traduce in problemi di personalità, comportamento e salute che possono essere chiamati ida-come o pingala. Gli individui Ida-like hanno qualità lunari, o nutrienti, ma possono mancare della verve per sostenere una forte pratica yoga. Sono pieni di potenziale, ma a meno che non sviluppino il loro lato pingala potrebbero non manifestare mai quel potenziale né nelle questioni mondane né nello sviluppo spirituale. Gli individui pingala hanno qualità solari: personalità di tipo A, molta creatività, abbondante vitalità. Ma a meno che non sviluppino il loro lato ida, potrebbero non avere la quiete, l’introspezione e la ricettività necessarie per cedere alla grazia del risveglio spirituale.

Creare l’equilibrio.

Portare l’ida e il pingala all’equilibrio è uno dei principali obiettivi di hatha yoga – così importante, infatti, che il termine hatha simboleggia questo equilibrio. Sebbene la parola hatha significhi letteralmente “forte” in sanscrito, è composta da ha e tha, due mantra esoterici bija (seme) che hanno un significato e un potere arcano. Ha rappresenta le qualità solari, la forza vitale, di pingala; tha rappresenta la mente e le qualità lunari di ida. L’equilibrio tra sole e luna, o pingala e ida, facilita il risveglio e l’insorgenza della kundalini, e quindi il risveglio della coscienza superiore. Infatti, alcuni insegnamenti di yoga sostengono che fintanto che l’ida o il pingala predomina, il sushumna rimane chiuso e il potere della kundalini rimane dormiente.

Nadis Energy: Il metodo più potente per bilanciare l’ida e il pingala è il Nadi Shodhana, la respirazione a narice alternata. Questa pratica è efficace perché l’ida nadi è direttamente collegato alla narice sinistra e il pingala nadi a destra. Alcuni giri di questa tecnica di base del Pranayama alla fine di una pratica di asana sono un ottimo modo per aiutare a ripristinare l’equilibrio tra le due nadi e per compensare qualsiasi squilibrio che si possa aver inavvertitamente causato durante la pratica.

Per praticare Nadi Shodhana, siediti in una posizione comoda e meditativa. Fate un pugno con la mano destra, poi riallungate parzialmente l’anello e le piccole dita. Posizionate leggermente il cuscinetto del pollice sul naso appena a destra e sotto il ponte; posizionate leggermente i cuscinetti dell’anello e dei mignoli sulla carne corrispondente sul lato sinistro del naso. Premete delicatamente con l’anello e i mignoli per chiudere la narice sinistra, espirate completamente attraverso la destra. Poi inspirate completamente attraverso la destra, chiudete con il pollice, rilasciate la narice sinistra ed espirate attraverso di essa. Inspirate attraverso la narice sinistra, chiudete con le dita, rilasciate la narice destra ed espirate attraverso di essa. Questo completa un giro di Nadi Shodhana.

 


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews

 



Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
La città di Benevento impazzita, i tifosi sanniti in trepidante attesa per il match col Carpi. Stasera i giallorossi potrebbero regalare un sogno.
La città di Benevento impazzita, stasera i giallorossi potrebbero regalare un sogno