Martin Luther King: Let Freedom Ring. Una splendida graphic novel edita Campfire

Martin Luther King: Let Freedom Ring. Una splendida graphic novel edita Campfire. Un’ampia panoramica storica della storia afroamericana fino alle prime elezioni presidenziali di Barack Obama.

Martin Luther King: Let Freedom Ring. Neanche mezzo secolo fa l’America era segregata, quando tutto dipendeva dal colore della pelle. L’accesso alle scuole, ai ristoranti, ai parchi, agli autobus o anche alle fontane era segregato. E in questo mondo segregato è nato Martin Luther King Jr. Figlio di un predicatore nero, a King è stato insegnato fin da piccolo il concetto di uguaglianza tra i popoli. Anche la comunita nera meritava gli stessi diritti e le stesse libertà di chiunque altro. Martin Luther King Jr. sognava una nazione in cui le persone non fossero giudicate per il colore della loro pelle, ma per il loro carattere. E credeva che quel sogno potesse un giorno sarebbe potuto diventare realtà. Armato di uno degli insegnamenti non violenti di Gandhi e della ferma convinzione che tutti gli uomini e le donne sono stati creati uguali, Martin Luther King Jr. si è posto in prima linea nel movimento per i diritti civili dei neri. Attraverso una serie di proteste pacifiche e di marce, King ha catturato l’attenzione del mondo e ha cambiato per sempre la vita di milioni di americani.

Graphic novel.

Martin Luther King: Let Freedom Ring è una biografia in formato graphic novel, che mette in evidenza sia la passione di King per la sua causa che la sua devozione ai metodi non violenti di Gandhi. Gli autori creano un dialogo originale che si legge come una dichiarazione politica e hanno il dottor King anche da bambino che si esprimeva in modi come: “Siamo trattati come persone inferiori solo per il colore della nostra pelle”. La graphic novel avanza con un ritmo palpitante attraverso un resoconto chiaro e convincente dell’educazione del protagonista degli annosi problemi razziali (e, più tardi, sociali ed economici) che hanno scatenato il suo coinvolgimento nel movimento per i diritti civili e il conseguente corso della sua breve ma duratura carriera influente.

Martin Luther King: Let Freedom Ring – Campfire.

Campfire.

Martin Luther King: Let Freedom Ring è un ottimo lavoro di Campfire,  pluripremiato editore di graphic novel, con oltre 100 titoli nelle categorie Classici, Mitologia, Biografie, Storia, Originali, Junior e Learning. La sua combinazione unica di testi e immagini offre un’esperienza di lettura rapida e gratificante che lascia un’impressione duratura nei lettori. Le Opere sono vendute in tutto il mondo, in Nord America, Europa, Sud-Est asiatico e, naturalmente, in India.

La rivoluzione di Martin Luther King Jr.

Martin Luther King: Let Freedom Ring con un mix di pannelli sovrapposti e separati, crea un forte senso di drammaticità, sia che rappresenti il dottor King che infiamma la folla, sia che sottolinei la tranquilla compostezza di Rosa Parks. Numerosi passaggi, dai discorsi e dagli scritti del dottor King aggiungono autorità oratoria al racconto ed alla fine forniscono un’ampia panoramica storica della storia afroamericana fino alle prime elezioni presidenziali di Barack Obama. Un lavoro ben fatto, un utile promemoria per i lettori che riconosceranno la grande portata rivoluzionaria del pensiero di Martin Luther King Jr. .



Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Primi bilanci Apple Academy Napoli dopo un anno