Home Cultura Incredibile scoperta al Parco Archeologico di Paestum

Incredibile scoperta al Parco Archeologico di Paestum

149

Incredibile scoperta al Parco Archeologico di Paestum. Gli scavi nel sito della cittadina in provincia di Salerno, infatti, hanno riportato alla luce una testa di travertino.

Incredibile scoperta al Parco Archeologico di Paestum: rinvenuta una testa di travertino, a quanto pare, di dimensioni reali. Probabilmente faceva parte di una decorazione frontonale di un tempio oppure di una statua. Il rinvenimento si è registrato nel corso di una campagna di scavi stratigrafici organizzata dall’Università tedesca di  Bochum con l’ausilio  del sito Archeologico di Paestum e su cortese concessione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ossia il Mibact. A tal proposito Jon Albers, docente di archeologia  all’Università di Bochum,  ha spiegato  nei particolari lo scopo di questa  campagna da poco avviata. Ecco le sue dichiarazioni:

“L’obiettivo del nostro  progetto è quello di investigare dettagliatamente sul  cosiddetto Tempio della Pace, tuttavia abbiamo rinvenuto, durante la campagna,  anche elementi di un’era precedente”.

Dunque i misteri del Parco Archeologico di Paestum si infittiscono ancor di più, al punto di riservare tante nuove sorprese nei prossimi mesi. Sull’argomento è intervenuto, peraltro pure il direttore del sito, il dottor Gabriel Zuchtriegel, il quale ha parlato sia della testa di travertino appena rinvenuta, sia degli altri ritrovamenti recenti. Queste le sue parole:

“Ultimamente stiamo recuperando  tante importanti informazioni sulla scultura in pietra da PoseidoniaIl nostro augurio è che, durante la ricerca, riusciremo a presentare un quadro completo su questa forma di espressione artistica, finora poco nota qui  a Paestum”.

Per la cronaca la campagna di scavi nel cosiddetto Tempio della Pace, sul Foro romano, continueranno sino agli inizi del mese prossimo. Il fine degli archeologi, ora è anche quello di ottenere altri elementi per inquadrare l’ultima incredibile scoperta in un contesto tutto particolare. Al momento si può solo credere che la testa di travertino fosse un elemento di scultura architettonica.

Rispondi