Home Cultura Pulcinella, la celebre maschera napoletana ha origine a Capua, in provincia di...

Pulcinella, la celebre maschera napoletana ha origine a Capua, in provincia di Caserta

626
Pulcinella, la celebre maschera napoletana ha origine a Capua, in provincia di Caserta-1
Capitan Matamoros. La figura del militare è presente fin dalle origini nella Commedia dell'Arte.

Pulcinella, la celebre maschera napoletana ha origine a Capua, in provincia di Caserta.

Si è sempre affermato che Pulcinella fosse una maschera napoletana a tutti gli effetti, essendo nata ad Acerra, ma in realtà pochi sanno che questo personaggio ha le proprie origini in quel di Capua, cittadina a nord del capoluogo partenopeo, che fa parte della provincia di Caserta. Per la cronaca, infatti, a creare questa realtà ed a introdurla nella commedia dell’arte, nella prima metà del secolo diciassettesimo, fu proprio un drammaturgo di Capua, tale Silvio Fiorillo, meglio conosciuto come la maschera di Capotan Matamoros. A tal proposito monsignor Giuseppe Centore della Arcidiocesi di Capua conosciuto ed apprezzato storico e storiografo, autore del libro “L’inventore di Pulcinella” ha affermato:

Silvio Fiorillo ha letteralmente inventato il personaggio di Pulcinella, avendolo creato come protagonista nel copione e commedia teatrale “La Lucilla costante con le ridicole disfide e prodezze di Policinella” scritta nel 1609.”

Dunque il drammaturgo capuano è senza dubbio l’artefice della maschera di Pulcinella, dal momento che la sua creatura  è stata protagonista di un’enorme quantità di altri copioni. In realtà diversi altri autori si sono appropriati del personaggio Pulcinella e riproposto sulla base della loro cultura, sensibilità ed invenzione scenica, tuttavia, alla luce di quanto ci risulta la celebre maschera di Napoli è sicuramente figlia del Fiorillo Ciò nonostante la cittadina di Acerra dispone oggi di un museo ricchissimo sul piano documentario iconografico visto  che la tradizione dice che Pulcinella, era nato ad Acerra ma è l’unico reperto di testimonianza storica che resta. In verità Pulcinella ha avuto il suo debutto teatrale  a Napoli, inaugurando la sua carriera di attore in collaborazione con tanti  impresari napoletani, egli usa il dialetto napoletano, però storicamente parlando  è documentata questa paternità che nessuno può contestare.

Rispondi