Home Cronaca locale Le Meraviglie della costiera amalfitana, Alberto Angela torna a raccontare le bellezze...

Le Meraviglie della costiera amalfitana, Alberto Angela torna a raccontare le bellezze della regione

650
Le Meraviglie della costiera amalfitana
Le Meraviglie della costiera amalfitana

Le Meraviglie della costiera amalfitana, Alberto Angela torna a raccontare le bellezze della regione Campania. Il celebre ed apprezzato conoscitore di arte e scienza, ultimamente, è stato nella splendida cittadina di Amalfi per raccontare la gloriosa storia della vecchia Repubblica marinara.

Le Meraviglie della costiera amalfitana. Dopo il grande successo del primo ciclo di documentari, condotto da Alberto Angela, sono ricominciate le riprese della seconda stagione de “Le Meraviglie d’Italia” Il celebre ed apprezzato conoscitore di arte e scienza, nonché illustre giornalista, ancora una volta, ha voluto iniziare questa nuova serie  nel soffermarsi sulle bellezze straordinarie della regione Campania. Infatti nei giorni scorsi, assieme alla troupe della Rai, è stato nella splendida cittadina di Amalfi per registrare un servizio sulle Meraviglie della Costiera Amalfitana, narrando prima di tutto la gloriosa storia dell’antica Repubblica Marinara, capace di instaurare grandi rapporti commerciali e culturali con le maggiori città del mar Mediterraneo.

Le Meraviglie della costiera amalfitana
il Chiostro del Paradiso

Alberto Angela, ha realizzato le riprese nel Chiostro del Paradiso, edificato nel 1267 e tra la piazza ed il sagrato del Duomo. Nel corso del servizio Alberto Angela ha incontrato anche il sindaco della cittadina  Daniele Milano. Nell’itinerario della “Penisola dei tesori”, entrerà anche la suggestiva torre vicereale di Conca dei Marini, oltre alle bellezze di Sorrento e Baia.

L’atrio della cattedrale di Sant’Andrea tra”Le Meraviglie della costiera amalfitana” si è così  trasformato in un set televisivo. Intanto battute, autografi, selfie e saluti con i fan che  hanno approfittato di qualche  momento di pausa per incontrare il giornalista. La produzione, come anticipato, dopo la Costiera si dovrebbe trasferirsi presso la Torre del Capo di Conca, a Conca dei Marini, a Sorrento ed a Baia, per un percorso attraverso le eccellenze artistiche di questi territori  della Campania. Regione già “frequentata”, e con successo, nello speciale “Stanotte a Pompei trasmesso di recente a settembre. Le quattro puntate previste, basate sulle Meraviglie d’Italia, andranno in onda nel 2019: le trasmissioni verranno mandate in onda su Rai 1 a partire dal prossimo 4 gennaio.

Rispondi