Il paese di cuccagna di Matilde Serao, un romanzo sulla rovina morale causata dal lotto a Napoli
Extractions of the Lotto in Naples. (Getty Images)

Il paese di cuccagna di Matilde Serao, rovina morale causata dal lotto

Il paese di cuccagna di Matilde Serao, un romanzo sulla rovina morale e sociale della comunità campana perseguitata dal gioco. 

Il Paese di cuccagna, un romanzo  scritto dalla celebre scrittrice di adozione partenopea Matilde Serao, rappresenta una denuncia vera e propria della rovina morale e sociale della città di Napoli e provincia, perseguitata dal gioco del lotto, che mandò sul lastrico molte famiglie. Apparso nel 1890, per la prima volta, sulle pagine del quotidiano napoletano il Mattino, sotto forma di puntate, l’anno seguente fu trasformato in volume presso l’editore Treves di Milano. Con il paese di cuccagna, la talentuosa autrice, peraltro acuta osservatrice della realtà, intendette cogliere un aspetto assai sentito, a quell’epoca, dal popolo napoletano, appunto il gioco del lotto, inventato a Genova, intorno alla seconda metà del secolo sedicesimo, ma introdotto, solo nel 1682, nel capoluogo campano.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

Il paese di cuccagna di Matilde Serao, un romanzo sulla rovina morale causata dal lotto a Napoli-2
Matilde Serao.

In verità il lotto, si era profondamente accasato in città, seminando tra la popolazione euforia e speranze, in particolare tra la gente meno abbiente che vedeva in una vincita la possibilità di rifarsi una vita. Il sogno di un facile arricchimento che consentisse di arrivare al “Paese di Cuccagna” superando improvvisamente dolori e miserie di una vita di stenti era alla base della celebrità di questo gioco, il fascino del quale era anche legato alla cabala. A tal proposito subentrava un’altra importante figura, la quale non potendo giocare essa stessa i numeri che le venivano in sogno, li comunicava ad estranei; tale ruolo è ricoperto nel romanzo dall’inquietante personaggio di don Pasqualino, sempre circondato da persone che credevano nelle sue visioni notturne.

Il Black Book Note™. Una guida illustrata e ragionata alla magia naturale e al lavoro occulto. Oltre 120 pagine libere da riempire con desideri, pensieri, incantesimi, idee, intuizioni e per trovare un percorso per abbracciare il proprio potere personale. Clicca sull’immagine.

La Serao, vista l’inquietante situazione venutasi a creare con l’introduzione del gioco del lotto, volle denunciare apertamente gli effetti devastanti che si riflettevano sulla società napoletana. Già ne Il ventre di Napoli” l’autrice aveva scritto : “Ma non credete che il male rimanga nelle classi popolari. No, no, esso ascende, assale le classi medie, s’intromette in tutte le borghesie, in tutti i commerci, arriva fino all’aristocrazia. Dove vi è un vero bisogno tenuto segreto, dove vi è uno spostamento che nulla vale a riequilibrare, dove vi è una rovina finanziaria celata ma imminente… ivi il giuoco del lotto prende possesso, domina…” E aveva aggiunto : “Il popolo napoletano, che è sobrio, non si corrompe per l’acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l’acquavite di Napoli”.

Yoga Mudra- Shiva, Buddha, Gesu. Uso delle mani durante la meditazione-5
Kindness notes Journal & Sketchbook: with thoughts by Paramahansa Yogananda. Disponibile in inglese e in italiano su Amazon (Note di gentilezza). Clicca sull’immagine.

Tuttavia il paese di cuccagna non intende essere soltanto un libro sul lotto, ma soprattutto la narrazione di tanti altri temi sulla realtà partenopea. La scrittrici si sofferma nella descrizione di ambienti, personaggi ed eventi senza mai cadere nel “pittoresco”, con una dovizia di particolari talvolta impressionante. La prorompente personalità dell’autrice si nota  in quella costante, ma dolorosa volontà di denuncia che aveva già contraddistinto anche il suo precedente libro.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Sostieni CRONO.NEWS magazine, mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, svolgiamo con coscienza il nostro lavoro, svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui nella redazione di CRONO.NEWS siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i lettori centinaia di nuovi contenuti, un giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo.: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati quasi nulli. Non in linea con il boom di accessi. Per questo, chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di offrirci un contributo minimo, pari al prezzo di una birra alla settimana, questo sarebbe fondamentale per il nostro lavoro.

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Diventate lettori sostenitori, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare.

Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.