Roberto de Zerbi ph. Mario Taddeo

Ventitreesimo turno di serie A; la capolista a Benevento presenta i titolarissimi per espugnare il Vigorito

Ventitreesimo turno di serie A; la capolista Napoli, a Benevento,  con i suoi titolarissimi per espugnare il Viogorito e tenere a distanza la Juve.

Ventitreesimo turno di serie A: gli azzurri, questa sera, alle 20:45, andranno a far visita al Benevento dell’ex De Zerbi, per disputare il primo derby della storia della massima serie, contro i giallorossi, in terra sannita. Anche oggi vi è una certezza assoluta, il tecnico toscano non farà alcun turn over. Allo stadio Ciro Vigorito scenderanno in campo i cosiddetti titolarissimi; rispetto all’ultima gara vittoriosa con il Bologna, in luogo del rumeno Chiriches, tornerà al suo posto di centrale difensivo Raul Albiol. Lo spagnolo ha smaltito l’affaticamento muscolare patito la settimana scorsa, per cui farà coppia con Koulibaly nel pacchetto arretrato azzurro, quest’anno vero punto di forza della squadra partenopea, che vanta la miglore difesa del torno con soli 14 reti incassate.

Dunque sulla formazione del Napoli non ci sono dubbi e probabilmente non sussisteranno fino al match di Europa League con i tedeschi del Lipsia, che si sta avvicinando. Infatti la gara valevole per i sedicesimi di finale della seconda competizione continentale si giocherà il 15 febbraio allo stadio di Fuorigrotta. Non lasciamoci ingannare dalla posizione di classifica dell’undici sannita, sembra assurdo ma , dal punto di vista tattico, la partita di Benevento è una delle più difficili da decifrare. La squadra di De Zerbi  dopo le operazioni di gennaio è un’altra squadra, per cui non è facile  trovare delle indicazioni realistiche sul match di stasera di questo ventitreesimo turno di serie A.  Il mercato invernale ha rivoluzionato l’organico del tecnico bresciano,  quindi gli azzurri saranno i primi a  scoprire il nuovo valore assoluto degli avversari.

Naturalmente il pronostico, nonostante i rinforzi arrivati alla corte dell’allenatore giallorosso, pende tutto dalla parte degli azzurri, il cui potenziale è sicuramente superiore al Benevento. I titolarissimi rappresentano una garanzia, del resto il ruolino di marcia del Napoli in trasferta è impressionante: 10 vittorie ed un pareggio finora conquistati nelle undici gare lontano dal San Paolo. La formazione di Sarri che mira al successo per tenere ancora a distanza i bianconeri, dovranno tuttavia entrare in campo con la massima concentrazione come se avessero di fronte un avversario blasonato.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
koulibaly infortunio al ginocchio: ultime
Koulibaly infortunio al ginocchio: ultime