albero di natale

Albero di Natale da primato a Napoli, all’ hotel Mediterraneo

Albero di Natale da primato a Napoli, all’hotel Mediterraneo.

Albero di Natale da primato a Napoli, fino al 14 gennaio al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo. La particolare opera è stata realizzata utilizzando ben 50mila metri di cavo in rame dall’ artista spagnola, Ana Soler.  “Christmas Endless Lights – Tramas de Luz“,  è il nome della istallazione, la terza, ospitata negli ultimi anni nella hall della struttura alberghiera napoletana che, anche lo scorso anno nel periodo natalizio, ha visto proposti artisti come: Riccardo Dalisi, Lello Esposito, Marco Ferrigno.

Questa volta tocca all’arte contemporanea spagnola arricchire la lobby e la struttura in acciaio a forma di cono di 4 metri che rappresenta oramai da anni un albero di Natale sempre più originale. Oltre all’albero lo spazio espositivo dell’albergo dedicato all’arte, ospita una grande matassa di filo di colore verdeazzurro che è sospesa al soffitto e lo percorre riempiendolo dall’ingresso alla reception.

Ana Soler al lavoro

Ana Soler è impegnata molto sull’arte e l’architettura cosidetta “sospesa”. Docente e ricercatore alla Facoltà di Belle Arti della Università di Vigo in Galizia, nonché direttore del gruppo di ricerca “dx5, Digital & Graphic Art Research”, ha descritto così la sua opera:  ”Un mix di fili aggrovigliati che rimanda alla napoletanità, alla ricerca di una via d’uscita dalle difficoltà affidandosi alle proprie capacità ma anche e soprattutto alla speranza, al legame tra reale e divino, che a Natale è ancor più forte”.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.

Altre storie
Le tre Grazie di Antonio Canova sarà esposta a Napoli, nel Museo archeologico nel 2019, per un periodo molto limitato