Home Calcio Vincenzo Montella: “Napoli squadra superiore ma noi non abbiamo sfigurato”

Vincenzo Montella: “Napoli squadra superiore ma noi non abbiamo sfigurato”

511
Vincenzo Montella

Vincenzo Montella: “Napoli squadra superiore ma noi non abbiamo sfigurato”

Nel post partita del San Paolo ha parlato il tecnico del Milan Vincenzo Montella: “Napoli squadra superiore ma noi non abbiamo sfigurato”.

Dopo la gara del San Paolo tra Napoli e Milan, il tecnico dei rossoneri, Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa, dichiarando quanto segue: “Il Napoli è una squadra che ci è superiore, del resto negli ultimi anni lotta per per il titolo, non lo dico io ma i numeri. Abbiamo affrontato  un avversario di livello altissimo. Il nostro obiettivo era quello di limitare il loro fraseggio, perché col tempo riesce a stancarti e metterti in difficoltà. Gli azzurri hanno sfruttato le loro caratteristiche, meno delle altre volte ma hanno comunque vinto grazie allo loro grande qualità. Eppure la partita è stata in discussione fino alla fine, se non avessimo preso gol nel momento migliore, probabilmente il Milan sarebbe uscito dal San Paolo con un risultato positivo”.

Vincenzo Montella, pur riconoscendo i meriti della squadra di Sarri, mette davanti a tutte le altre ancora la Juventus, nella corsa allo scudetto, infatti ha proseguito:

“La compagine  di Sarri ha la qualità per poter competere, ma francamente deve andarle sempre tutto alla perfezione, perché magari non ha tutti i ricambi numerici che ha la Juventus, che resta la candidata numero uno a vincere lo scudetto, anche quest’anno. In ogni caso, Il Napoli lotterà fino alla fine”

Infine l’allenatore rossonero malgrado l‘ennesima sconfitta di questo campionato si è mostrato soddisfatto ed ottimista per il futuro. “La gara di questa sera mi ha soddisfatto, non abbiamo sfigurato, con un pò di fortuna ci poteva scappare anche un punto, penso che siamo stati gli unici a far soffrire il Napoli per oltre venti minuti. Questo mi conforta per il prosieguo della stagione. Vedo una crescita importante, possiamo ancora migliorare. Abbiamo già fatto delle gare col doppio attaccante, lo potremo ripetere in futuro, dipende dalle partite. La classifica non ci aiuta, ma sono certo che con questa crescita possiamo recuperare il terreno perso. Rodriguez finora ha giocato tantissimo rispetto agli standard degli ultimi anni, stasera ho fatto una scelta tecnica preferendo Romagnoli per il tipo di partita che volevo impostare, peccato solo per il risultato.”

Rispondi