pedopornografia

Pedopornografia, Garante privacy : allarme, in rete foto dei figli sui social

Pedopornografia, Garante privacy : allarme, in rete foto dei figli sui social

“la pedopornografia in rete e, particolarmente nel DARK WEB, sarebbe in crescita vertiginosa: nel 2016 due milioni le immagini censite, quasi il doppio rispetto all’anno precedente. Fonte involontaria le immagini postate dai genitori sui social network”.

Lo ha dichiarato Antonello Soro, Garante della privacy nella sua Relazione al Parlamento, rivendicando La tutela della privacy come strumento “indispensabile” nella lotta al terrorismo. ” Dopo l’11 settembre il rapporto tra libertà e sicurezza è cambiato, ma i fatti hanno dimostrato come di fronte alle nuove minacce, la privacy sia non solo possibile, ma addirittura indispensabile per rendere le attività di contrasto più risolutive, perché meno massive e quindi orientate su più congrui bersagli. Per far sì che nella lotta al terrorismo siamo più efficaci, non meno liberi”.

Ognuno di noi ha il diritto e il dovere di scegliere se pubblicare o meno foto di bambini online, ma l’ideale sarebbe almeno essere al corrente dei rischi che si corrono e diventare degli utilizzatori consapevoli della rete.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
summit Figc Esonerato Ventura
Summit Figc: esonerato Giampiero Ventura, Tavecchio resta