Home Calcio Terzo posto lontano Juve Stabia ennesimo ko interno

Terzo posto lontano Juve Stabia ennesimo ko interno

578
Lega Pro. Terzo posto più lontano per la Juve Stabia dopo l'ennesimo ko interno

Lega Pro. Terzo posto più lontano per la Juve Stabia dopo l’ennesimo ko interno

Ancora una sconfitta per la Juve Stabia che incamera l’ennesimo ko interno di questo 2017, nello scontro diretto con il Matera, per il terzo posto che ora è lontano sei punti. I lucani si aggiudicano la sfida contro i gialoblù di Carboni, grazie ad una doppietta di Carretta; di Marotta l’unico gol dei padroni di casa. I biancazzurri blindano, pertanto, il terzo posto, in classifica nel campionato di Lega Pro, girone C, lasciando nettamente indietro le vespe che, purtroppo sembrano aver perso, a tutti gli effetti, da tempo, il loro pungiglione.

Il tecnico Carboni, per questa partita molto importante, si affida ad un 4-4-2 molto offensivo con Paponi e Ripa coppia d’attacco dal primo minuto; I gialloblù, però, già con tante assenze per via degli infortuni, soprattutto nel reparto difensivo, debbono far a meno, anche dello squalificato Capodaglio. Mentre l’allenatore del Matera Auteri per questa gara, in ottica terzo posto, opta per il 3-4-3.

Eppure gli uomini di Carboni cominciano il match in maniera combattiva, al punto che dopo soli sette minuti di gioco, sono già in vantaggio, grazie a Marotta che insacca, su invito di Tozzo, il pallone dell’ 1 a 0 nella rete dei lucani. Gli ospiti, però, non accusano il colpo, anzi reagiscono subito e si rendono pericolosi con Mattera che scalda le mani di Russo. Quasi alla mezz’ora giunge il meritato pareggio della squadra biancazzurra, con Carretta che, dopo una bell’azione, tutta di prima, riesce a trovare la via della rete.

Si chiude, così, sul punteggio di 1 a 1, la prima parte della sfida. Nel secondo tempo le due contendenti sembrano accontentarsi del pari, visto che di occasioni da gol vere e proprie non ce ne sono, nè da una parte nè dall’altra. L’unica grande opportunità, la spreca, nel finale, Allievi che sbaglia, di testa, a porta vuota. Tuttavia, nel terzo ed ultimo minuto di recupero, ancora Carretta realizza la rete vincente, sfruttando uno svarione di tutto il pacchetto arretrato degli uomini in maglia  gialloblù.

Il Matera vince  2-1 ed il sogno della Juve Stabia  di agganciare il terzo posto sfuma definitivamente. Allora  tutti i giocatori stabiesi, al fischio finale del direttore di gara, vengono contestati dai tifosi presenti sugli spalti dello stadio Romeo Menti di Castellammare, i quali non intendono più subire queste umilianti sconfitte.

Rispondi