Rinascimento

Rinascimento, Vittorio Sgarbi e il suo movimento : Il mio vitalizio per il restauro del patrimonio artistico italiano.

Rinascimento, Vittorio Sgarbi e il suo movimento dichiara: Il mio vitalizio per il restauro del patrimonio artistico italiano.

Lo ha annunciato apertamente sulla sua pagina Facebook. Intende finanziare personalmente, come egli stesso ha dichiarato, ” le iniziative che portano il nome di “Rinascimento” il suo nuovo movimento politico.

“Innalzare italiani alla bellezza”,motore economico e culturale. Questo, lo slogan del movimento creato da Vittorio Sgarbi. Il simbolo della nuova iniziativa politica, contiene una immagine allegorica: l’incontro delle dita di Dio con il primo uomo, famosissimo dettaglio tratto dagli affreschi di Michelangelo, situati nella Cappella Sistina a Roma. Adamo, poggia il braccio sul ginocchio piegato e solleva lentamente il corpo, alzando il dito ancora incerto verso quello, invece, assolutamente fermo di Dio.

La visione del movimento politico ‘Rinascimento’ fondato dal professore Vittorio Sgarbi, e annunciato a metà gennaio, crede nella bellezza del Paese, “un vero motore culturale ed economico” Afferma.
“Il movimento si chiama Rinascimento – perché stiamo vivendo un neo-medioevo culturale e occorre ricominciare a credere e investire nella bellezza“. Il simbolo è’ stato studiato ispirandosi alla cultura storico-artistica del Rinascimento italiano e in particolare agli affreschi di Michelangelo ed in modo specifico ne “La Creazione di Adamo” uno dei più celebrati tra i capolavori del maestro Buonarroti, che fa parte della decorazione della volta della Cappella Sistina nei Musei Vaticani, Si tratta dell’episodio più celebre della Cappella e rappresenta una delle icone più note e celebrate dell’arte universale. Lo slogan “Innalzare gli italiani alla bellezza” e sistemato sotto l’immagine.

Rinascimento- logo movimento

Il mio vitalizio per il restauro del patrimonio artistico italiano!

“Ho deciso, essendo fermamente convinto che il denaro non ci appartenga, e, nel mio caso serva solo per il bene della nazione e del patrimonio artistico. Le iniziative che portano il nome di Rinascimento, abbiamo da qui in avanti un contributo corrispondente al mio vitalizio da quando ho iniziato a prenderlo”.

“Qualcuno ha detto, continua Sgarbi, “che questi soldi sono andati ai miei figli. Quel che è andato è andato ma torneranno indietro e andranno tutti per restauri del patrimonio artistico italiano abbandonato o terremotato“. I restauri, secondo le indicazioni del critico d’arte ferrarese, inizieranno subito, con un opera capolavoro di Donatello, scoperto a Fabriano.

Di seguito il video dell’annuncio del Professore Sgarbi, relativo alla disponibilità a donare il suo vitalizio di deputato alla nuova causa.

 

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Michelangelo – Infinito: a ottobre arriverà sul grande schermo il film dedicato al più illustre genio dell’arte