Gol e spettacolo, ieri, nei due match di Champions dell'andata degli altri ottavi di finale

Gol e spettacolo nei due match dell’andata degli altri ottavi Champions

Ottavi Champions. Gol e spettacolo ieri nei due match dell’andata degli altri ottavi di finale 

Ottavi Champions. Tanti gol e calcio spettacolare ieri in una notte europea densa di grandi emozioni. Negli incontri di andata degli altri ottavi di finale di Champions League ben quattordici gol hanno caratterizzato le due bellissime partite. All’Etihad il Manchester City di Beppe Guardiola si è imposto per 5-3 su un grandissimo Monaco, in una partita zeppa di colpi di scena. Un vero spot per il calcio mondialeDoppiette strepitose dei due attaccanti più noti al pubblico italiano, ossia Aguero e Falcao, migliori in campo non soltanto per i gol realizzati. Gol ed emozioni anche in Germania, a Leverkusen, tra il Bayer e l’Atletico Madrid. Sei reti di ottima fattura in questa partita vinta dalla squadra del cholo Simeone per 4-2, risultato che ipoteca il passaggio della compagine spagnola ai quarti di finale della prestigiosa manifestazione continentale.

Insomma, quella vissuta ieri si è rivelata una delle notti più esaltanti di tutta la storia della Champions League. Un susseguirsi di emozioni da Manchester a Leverkusen, al punto di voler vedere contemporaneamente entrambi i match per non perdere neanche un istante di una giostra oltremodo spettacolare. Accade di tutto e di più allo stadio Etihad di Manchester. Una partita a ritmi pazzeschi fin dall’avvio, il primo vantaggio lo firma Sterling, pescato a centro area dal cross di uno strepitoso Sané. Uno a zero e palla al centro. Il Monaco però riequilibra il match al 32′ con Falcao pronto a sfruttare un disimpegno errato di Caballero, preferito a Bravo tra i pali.

La squadra monegasca, non contenta, sa come colpire la distratta difesa del City, con Fernandinho adattato nuovamente a sinistra. Imbucata per Mbappe e il classe 1998 trafigge il portiere “inglese” con un destro chirurgico. Si chiude con i francesi in avanti il primo tempo. Già ad inizio ripresa Falcao potrebbe siglare il 3 a 1, tuttavia fallisce il rigore assegnato dall’arbitro per un fallo su Otamendi. Gol sbagliato, gol subito. Così giunge il pari del City che ringrazia Subasic per la papera clamorosa, commessa sul destro non irresistibile di Agüero. Ma il colombiano Falcao è scatenatissimo ed al 61′ fa impazzire Stones prima di battere, nuovamente Caballero con un fantastico pallonetto.

I monegaschi hanno però il torto di non saper gestire il vantaggio e di capitolare su due calci d’angolo. Quindi la girata acrobatica dell’argentino Agüero procura il 3-3.
Gara finita? Neanche per sogno! Poco dopo infatti la spaccata di Stones su passaggio di Touré è quella del sorpasso. Infine A 8′ dal termine Sané, uno dei migliori, insacca a porta vuota, concludendo un’eccellente giocata di squadra, per il 5 a 3, nel finale è strepitoso Caballero a negare, sempre a Falcao, la rete del possibile 5-4.

Nell’altro match di giornata degli ottavi Champions Legue, l‘Atletico Madrid sembra poter chiudere i conti già nel primo tempo: dopo aver sfiorato il vantaggio con Griezmann e con la clamorosa auto-traversa di Wendell, i Colchoneros sbloccano il match con il delizioso sinistro a giro di Saul al minuto 17. Ripartenza letale degli spagnoli otto minuti più tardi, che con Antoine Griezmann, mancino secco sotto la traversa, raddoppiano. Nella seconda frazione di gioco, il Bayer Leverkusen rientra in gioco con la zampata vincente di Bellarabi, dopo una bellissima azione palla a terra. Ma l’Atletico torna a distanza di sicurezza sfruttando un penalty, forse generoso, concesso dallo scozzese Collum, con Gameiro. Non è ancora finita, i padroni di casa ci credono e ringraziano per il favore: Moyà esce, rimpallo con l’incolpevole Savic, ed ecco il 2-3. L’ultimo acuto è però di Fernando Torres, entrato al posto di Carrasco. Il colpo di testa dello spagnolo, su cross dell’ex Sassuolo Vrsaljko, fissa il definitivo 2-4.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
il Napoli espugna lo Stadium
Il Napoli espugna lo Stadium, decide Koulibaly al 90′, Campionato riaperto