supercoppa italiana 2014 amarcord

Supercoppa italiana 2014, Amarcord!

Supercoppa italiana 2014 Amarcord!

L’ultima Supercoppa italiana vinta dal Napoli risale al 22 dicembre 2014. In concomitanza con l’anniversario di oggi è giusto riportare alla mente dei tifosi napoletani quella fantastica serata di Doha, in Quatar, dove la compagine partenopea, allora guidata in panchina da Rafa Benitez, conquistò la Supercoppa, ai calci di rigore, contro la Juventus. In realtà la gara dopo i tempi regolamentari e dopo i supplementari terminò col risultato di 2 a 2. Ma ricordiamo come andò quella partita.

Un match spigoloso, a tratti divertente, senz’altro ricco di emozioni dall’inizio alla fine. Juventus in vantaggio al 4′ con Tevez, che approfitta di uno svarione di Koulibaly e trafigge Rafael. La risposta del Napoli non si fa attendere con Hamsik che al 15′ coglie un clamoroso palo con Buffon battuto. Prima dell’intervallo si fa valere Rafael, che si oppone a Tévez.

Nella ripresa il Napoli va in campo determinato ad inseguire il gol con tutti i mezzi. E dopo un errore clamoroso di Callejon e un altro palo, stavolta di Higuain, la squadra di Benitez trova il pari proprio con il Pipita, bravo a deviare di testa un cross dell’ottimo De Guzman “bucato” da Chiellini. Nel finale Tévez ha il match ball, ma calcia fuori con la punta dopo aver anticipato tutti in area napoletana.

Si va ai supplementari, che sembrano la fotocopia dei 90′ regolamentari: Juve di nuovo avanti, ancora con Tévez, e nuovo pareggio del Napoli, sul filo di lana, sempre con Higuain, dopo due salvataggi da fuoriclasse di Buffon. Si arriva al centoventesimo minuto ancora sul risultato di parità, dunque per assegnare la Supercoppa c’è bisogno della lotteria dei tiri dal dischetto che alla fine premiano meritatamente il Napoli: decisivo l’errore di Padoin dopo il penalty segnato da Koulibaly.

Per la cronaca il Napoli torna vincere la Supercoppa, 24 anni dopo e sempre a spese della compagine bianconera, battuta anche nell’edizione del settembre del  1990. In quell’occasione la formazione azzurra seppellì la Juventus sotto una valanga di reti, infatti il match del San Paolo fini col punteggio clamoroso di 5 a 1. Mattatori della serata, Andrea Silenzi e Antonio Careca.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Sara Lubrano, giovane designer napoletana di gioielli-1
Sara Lubrano, giovane designer napoletana di gioielli