Home Cultura La lingua italiana balza al quarto posto della classifica degli idiomi più...

La lingua italiana balza al quarto posto della classifica degli idiomi più studiati al mondo

435
Tempo di lettura: 2 minuti
La lingua italiana balza al quarto posto della classifica degli idiomi più studiati al mondo-1

La lingua italiana balza al quarto posto della classifica degli idiomi più studiati al mondo. Una bella sorpresa che non fa che inorgoglire il nostro paese che supera così la Francia nella speciale graduatoria stilata da Ethnologue.

Udite, udite, la lingua di Dante si piazza al quarto posto, tra le lingue più studiate al mondo. Un balzo in avanti, forse inaspettato, che consente all’Italia di sorpassare la Francia, in questa speciale classifica stilata, solitamente, ogni anno. da Ethnologue Ebbene la lingua italiana nel 2018 è diventata, dopo l’inglese, lo spagnolo ed il cinese, l’idioma più gettonato su questa terra. Si tratta di un risultato che non fa che confermare i dati relativi agli ultimi 4 anni, secondo i quali oltre 2 milioni di studenti frequentano gli istituti italiani di cultura all’estero. A tal proposito è stato intervistato dal quotidiano “Il Tirreo”, il dottor  Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, il quale ha dichiarato quanto segue:

“La notizia era nell’aria, infatti un’anticipazione  fu data in ottobre dal ministro degli esteri Moavero Milanesi agli Stati Generali della lingua italiana nel mondo, che diffuse questo dato che rivelava l’ascesa della nostra lingua nel mondo. Dunque tra le lingue di studio, di cultura, l’italiano giunge con merito nelle primissime posizioni. Del resto eccellenze del nostro Paese quali l’arte, la storia, la musica, il cinema, la moda ed il design fanno sì che la lingua italiana abbia sempre più motivi per essere studiata”.

La lingua italiana balza al quarto posto della classifica degli idiomi più studiati al mondo-2

La lingua italiana al quarto posto nell’inventario delle lingue studiate nel mondo, la cosa, a primo acchito, potrebbe anche stupire, visto che in passato la nostra parlata non ha mai destato tanto interesse. Tuttavia, il tempo passa e si va avanti attraverso i cambiamenti. Mentre al di fuori dei nostri confini sempre più persone scelgono di cimentarsi nello studio dell’italiano, qui, in Italia, stando all’indagine di Ethnologue,  l’inglese resta ancora la lingua più studiata e parlata, seguita dallo spagnolo. Infatti  in molte scuole italiane lo spagnolo sta diventando la seconda lingua straniera scelta dagli studenti, sostituendo il francese. Inoltre negli istituti universitari e nelle  scuole private di lingue, appare un grande interesse per la conoscenza del cinese mandarino e dell’arabo.

Per la cronaca la nostra lingua, oltre ad essere parlata dalla popolazione italiana, viene parlata come madrelingua, anche in diverse comunità, in ben 26 nazioni differenti, un dato derivante dalle forti migrazioni dei nostri connazionali durante il ventesimo  secolo.

Rispondi