Art Activism Coco Fusco: Incontro con la celebre artista e scrittrice cubana

Video intervista in lingua italiana e inglese.

Art Activism Coco Fusco: Incontro con la celebre artista e scrittrice cubana. Negli ultimi venticinque anni, Fusco ha permeato il suo lavoro di approfondimenti  multiculturali e postcoloniali. Video intervista in lingua italiana e inglese.

Art Activism Coco Fusco. Idee Meravigliose: Scoprire, Assistere, Partecipare. Questo il nome del progetto web della start-up italiana della comunicazione Curtis & Moore Italia e del web magazine Crono.news. Idee Meravigliose è basato sulla produzione periodica di un event web. Una serie votata alla divulgazione, sviluppata esclusivamente, attraverso la rete internet, di argomenti riguardanti: Spiritualità, Musica,  Scienza, Tecnologia, Cinema, Arte, Salute, Natura, Crescita personale, Umanità, Società, Identità, Comunità.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

Artista interdisciplinare e scrittrice.

Coco Fusco è un’artista interdisciplinare e scrittrice, esplora le politiche di genere, razza, guerra e identità attraverso produzioni multimediali che incorporano proiezioni su larga scala, televisione a circuito chiuso, performance in live streaming basate sul web con interazione del pubblico, così come performance che si impegnano attivamente con il pubblico. Negli ultimi venticinque anni, Fusco ha permeato il suo lavoro di approfondimenti  multiculturali e postcoloniali, così come da teorie femministe e psicoanalitiche, producendo progetti artistici su display etnografici, psicologia animale, turismo sessuale nei Caraibi, condizioni di lavoro nelle zone di libero scambio, documenti coloniali soppressi di lotte indigene, e interrogatori militari nella guerra al terrorismo. Gran parte del suo lavoro recente si concentra sulla cultura cubana nell’era post-comunista.Coco Fusco ha ricevuto nel 2013 la prestigiosa Guggenheim Fellowship. La Guggenheim Fellowship è un premio concesso ogni anno dal 1925 dalla statunitense John Simon Guggenheim Memorial Foundation a chi “ha dimostrato capacità eccezionali nella produzione culturale o eccezionali capacità creative nelle arti”.

 

Con Coco Fusco, abbiamo discusso molto della performance The Couple in the Cage. Presentandosi come Amerindi non ancora scoperti dell’isola fittizia non colonizzata di Guatinau, Fusco e Gómez-Peña presentarono una voce inventata dell’Encyclopædia Britannica sugli “Amerindi” e una mappa corrispondente dell’isola di Guatinaui nel Golfo del Messico come parte della messa in scena della loro performance. [3] Queste informazioni erano ulteriormente integrate sia da targhe o piedistalli che alludevano alla storia dei popoli messi in mostra negli ultimi 500 anni. Altri testi forniti narravano anche il loro ruolo di rappresentanti volontari di Guatinaui, dettagliando le attività della vita quotidiana degli Amerindi, e convalidando l’habitat della gabbia e il suo contenuto come loro habitat naturale.

Kindness notes Journal & Sketchbook: with thoughts by Paramahansa Yogananda. Disponibile in inglese e in italiano su Amazon (Note di gentilezza). Clicca sull’immagine.

“Il termine ispanico, coniato dagli esperti di technomarketing e dagli ideatori di campagne politiche, omogeneizza la nostra diversità culturale (chicani, cubani e portoricani diventano indistinguibili), evita la nostra eredità culturale indigena e ci collega direttamente alla Spagna. Peggio ancora, possiede connotazioni di mobilità verso l’alto e obbedienza politica.”
(Guillermo Gomez-Pena)

Guillermo Gómez-Peña e Coco Fusco – The Couple in the Cage: Two Amerindians Visit the West.

Art Activism Coco Fusco. Gómez-Peña e Coco Fusco, aiutati dagli studenti della University of California-Irvine, gli artisti costruirono una gabbia nella quale inserirono una macchina fotografica Polaroid e pellicola, padelle, artefatti rituali, vernice spray, body paint, un televisore e un’amaca. Studenti e membri dello staff istituzionale servirono come guardie e assistenti alla coppia in gabbia: nutrendoli, educando il pubblico sulle loro origini, e assistendo gli spettatori a scattare polaroid commemorative con i performer in gabbia. Coloro che agivano come docenti o guardie erano anche responsabili dello smaltimento quotidiano dei rifiuti della gabbia, nutrendo i performer e scortandoli al bagno con un guinzaglio. Gómez-Peña e Fusco erano vestiti con costumi primitivi: occhiali da sole firmati, una maschera da luchador ghepardo, stivali da banda, pittura facciale, parrucche lunghe, gonna di erba, collane, un top leopardato e scarpe da ginnastica basse Converse.

“Esiste un’ arte che viene prodotta per un pubblico specifico, una precisa èlite di persone, un numero evidentemente ristretto di soggetti. Poi esiste arte che viene prodotta per tutti, senza distinzioni, con lo scopo di risvegliare le coscienze, diffondere messaggi, indurre a riflessioni profonde, stimolare il pensiero.”

(Coco Fusco)

Honi Hongi – Saluto polinesiano. Due persone si salutano avvicinando i loro nasi e inspirando allo stesso tempo. Ciò rappresenta lo scambio di HA – il respiro della vita, e di MANA – l’energia vitale e spirituale. Clicca sull’immagine.


Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
De Laurentiis nominato Chairman del Marketing & Communication Working Group
De Laurentiis nominato Chairman Marketing and Communication Working Group