Dipinto di Vincenzo Migliaro.

Claudio Pennino e Poesia: l’autore napoletano ospite di Idee Meravigliose

Claudio Pennino e Poesia: l’autore ospite di Idee Meravigliose. Una chiacchierata davvero interessante alla scoperta della lingua napoletana.

Claudio Pennino e la Poesia: Idee Meravigliose, Scoprire, Assistere, Partecipare. Questo il nome del progetto web della start-up italiana della comunicazione Curtis & Moore Italia e del web magazine Crono.news. Idee Meravigliose è basato sulla produzione periodica di un event web. Una serie di divulgazione, sviluppata esclusivamente, attraverso la rete internet, di argomenti riguardanti: Spiritualità, Poesia, Tecnologia, Cinema, Arte, Salute, Natura, Crescita personale, Umanità, Società, Identità, Comunità.

Il napoletano, Patrimonio dell’Unesco, è una lingua romanza parlata milioni di persone nel sud Italia, soprattutto nella città di Napoli e in Campania e nel Lazio meridionale. Il napoletano fa parte di un continuum di dialetti parlati in gran parte dell’Italia meridionale, anche se molti userebbero il termine “napoletano” solo per riferirsi ai dialetti parlati a Napoli e dintorni. l’idioma napoletano si è sviluppato dal latino volgare, come la maggior parte delle altre lingue e dialetti parlati in Italia, e contiene anche alcune influenze dall’antica lingua Osca e dal Greco. Oggi il napoletano è principalmente una lingua parlata, anche se la letteratura napoletana è stata prodotta fin dal XV secolo e vanta una tradizione di altissimo livello.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra 

Claudio Pennino e Poesia: L’autore si è raccontato con grande spontaneità regalandoci numerose chicche di saggezza ed accennandoci alla sua ultima raccolta di poesie intitolata “Acqua Salata”.

Ecco la sua meravigliosa poesia ” ‘A màscara”.

I’ scengo cu na màscara ogni ghiuorno,
e mmiez’ ’a ggente fingo, nun song’io.
A ognuno i’ conto, cu na faccia ’e cuorno
mille buscie… Ddio ca nun è Ddio.

Si uno vo ca i’ rido, i’ rido e canto,
e chiagno pure si sto’ ’e buonumore;
ll’abbraccio e, mentre rido, asciutto ’o chianto:
e chiammo « frate » pure ’o traditore.

Ma ogge, stanco ’e tanta pucrisia,
aggio vuluto fà ’o galantommo.
« ’Sta vita mia ched’ è? è na buscia.
Basta! – aggio ditto – mo vogli’essere ommo! ».

M’aggio levato ’a màscara e so’ sciso:
« Cumpagne belle, amice, io ve saluto! »
Ggiesù, ve pare strano, a ll’impruvviso
manco n’amico m’ha ricanusciuto.

(da Acqua salata, 2019)

Claudio Pennino è un autore particolarmente prolifico e la sua produzione è caratterizzata da operazioni davvero singolari. Nel 2007, ad esempio, ha tradotto in napoletano le Lettere a Lucilio di Seneca. Da questo lavoro è stato tratto un apprezzatissimo incontro-spettacolo, tenutosi presso il Real Orto Botanico di Napoli con la partecipazione del valente attore Mario Brancaccio e dei giornalisti Rosario Ruggiero e Pietro Gargano. Nel 2011, ha pubblicato un testo apprezzatissimo, Il vocabolario napoletano dei modi di dire, Mettere ’a bbona parola, origine significato e aneddoti di oltre 5000 frasi idiomatiche, espressioni, locuzioni e forme proverbiali della lingua napoletana. Nello stesso anno, riceve il prestigioso Premio Masaniello – Napoletani protagonisti.  Un meritatissimo riconoscimento conferitogli per il suo straordinario impegno nel campo della poesia napoletana .

Troverete maggiori informazioni su questo poliedrico autore sul blog claudiopennino.blogspot.com.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Sostieni CRONO.NEWS magazine, mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, svolgiamo con coscienza il nostro lavoro, svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui nella redazione di CRONO.NEWS siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i lettori centinaia di nuovi contenuti, un giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo.: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati quasi nulli. Non in linea con il boom di accessi. Per questo, chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di offrirci un contributo minimo, pari al prezzo di una birra alla settimana, questo sarebbe fondamentale per il nostro lavoro.

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Diventate lettori sostenitori, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare.

Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

 

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Tragedia della disperazione a Firenze, pensionato uccide moglie e figlia, poi si spara
Tragedia a Firenze: pensionato uccide moglie e figlia, poi si spara