Massimo Stanzione - Susanna e i vecchi

Massimo Stanzione, pittore partenopeo barocco, detto il Guido Reni napoletano e la sua scuola

Massimo Stanzione, pittore partenopeo barocco, detto il Guido Reni napoletano e la sua scuola. Fu discepolo di Fabrizio Santafede e Battistello Caracciolo.

Massimo Stanzione, pittore nato nel 1555, nella provincia di Napoli, tra Frattamaggiore ed Orta di Atella, fu un grande artista del seicento italiano, tanto da aggiudicarsi l’appellativo di Guido Reni napoletano. Egli subì molto la sua influenza e quella di Michelangelo Merisi, meglio noto come il Caravaggio. Ma Stanzione fui anche discepolo di Fabrizio Santafede e Battistello Caracciolo, due altri, illustri pittori partenopei della corrente barocca.Tuttavia la sua formazione artistica si perfezionò nella capitale, dove si trasferì nel 1617. A Roma Massimo Stanzione orientò la sua attenzione verso uno stile piuttosto eclettico, retaggio dell’influenza del Caravaggio, del Reni del Gentileschi del Carracci e del Vouet, pittori che hanno lasciato un’impronta tangibile nella storia della pittura nazionale ed internazionale.

Grazie alla consulenza di Achille Della Ragione, medico e studioso appassionato di storia  dell’arte napoletana, del secolo diciassettesimo, siamo riusciti ad avere notizie più precise sul pittore, originario  dell’hinterland napoletano e di altri artisti minori.

In base agli scritti del dottore, sappiamo che Massimo Stanzione fu un caposcuola che trovò subito un discreto seguito in seno all’ambiente artistico della città di Napoli, portando a sé anche pittori, come Filippo Vitale e Francesco Guarino, che agli esordi della loro attività si erano addentrati nel solco della tradizione naturalista. Alla sua scuola aderirono moltissimi allievi, ma per alcuni rappresentò solo un semplice punto di riferimento culturale; inoltre la sua  produzione stilistica poteva essere un materiale da utilizzare, esclusivamente, per fini commerciali.

Altri allievi di Massimo Stanzione raggiunsero una propria autonomia artistica e proiettarono la sua dottrina nella tradizione napoletana fino agli inizi del diciottesimo secolo. In realtà la scuola del Guido Reni napoletano si distinse per i suoi caratteri peculiari dalle correnti artistiche dello stesso periodo di altre città  italiane e  rappresentò una nota di spirito vitale che rafforzò tutto l’ambiente artistico partenopeo dal quale  nacque uno dei geni indiscussi del seicento: Bernardo Cavallino, il vero cantore elegante delle emozioni e delle tenerezze, degli affetti e delle passioni dei personaggi di quel tempo.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews

 




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Coppa Italia 2017 Azzuri e bianconeri ancora di fronte questa sera a Fuorigrotta per il ritorno della semifinale
Coppa Italia 2017: Azzurri e bianconeri ancora di fronte ritorno semifinale