Home Attualità Giornata Internazionale del caffè: la bevanda più amata nel mondo

Giornata Internazionale del caffè: la bevanda più amata nel mondo

234

Giornata Internazionale del caffè: la bevanda più amata nel mondo. Gli italiani sono dodicesimi, a livello internazionale, per consumo pro-capite.

Grande attività sui social networks oggi, in occasione della Giornata Internazionale del caffè. I dati dicono che circa  97% degli italiani lo beve ogni giorno, e molti arrivano anche a prenderne 4. Oggi si festeggia la Giornata Internazionale del Caffè, una bevanda dal successo straordinario se pensiamo che ogni giorno ne mondo se ne consumano circa  3 miliardi di tazzine.

Primati

Il Paese dove si beve più caffè è la freddissima Finlandia, con circa 12 kg l’anno di consumo pro-capite. L’Italia è solo al 12esimo posto della classifica, con circa 6 kg di consumo annuo pro-capite. La media di consumo nel mondo è di 1,3 kg all’anno per persona.

Storia

Intorno all’anno 1000 dei mercanti arabi portarono dai loro viaggi in Africa dei profumatissimi chicchi di caffè da cui traevano una bevanda che chiamavano qahwa (“eccitante”). Da qui alla parola in lingua turca kahve e all’italiano caffè il passo è stato brevissimo.

Produttori

Il Brasile è un grandissimo produttore di caffè e vanta questo primato da oltre 150 anni. Le piantagioni di questo prodotto coprono oltre 27 mila chilometri quadrati e sono situate quasi tutte negli stati sud-orientali, caratterizzati da clima e temperature ideali per le coltivazioni. Il Brasile produce oltre 2 milioni di tonnellate all’anno di caffè.

Consumi

L’ora ideale per bere un caffè va dalle 9:30 alle 11:30, oltre che ne nel tardo pomeriggio. A sostenerlo è la crono-farmacologia, un ramo della medicina che mette in relazione l’assunzione di farmaci a all’andamento del nostro orologio biologico.

Caffè decaffeinato

Esiste un’unica variante di caffè decaffeinato naturalmente: la Coffea charrieriana, coltivata in Camerun. Il resto del caffè è decaffeinato attraverso processi artificiali, anche se in realtà è impossibile eliminare del tutto la caffeina. Secondo un recente studio dell’Università della Florida, in 5/10 tazze di caffè decaffeinato, troviamo la medesima quantità di caffeina presente in una-due tazze.

Rispondi