Home News Piano di Sorrento tra le venti più belle cittadine italiane

Piano di Sorrento tra le venti più belle cittadine italiane

358
Piano di Sorrento.

Piano di Sorrento tra le venti più belle cittadine italiane. Questo il responso del noto sito di viaggi Skyscanner.

Piano di Sorrento tra le venti più belle cittadine italiane. Anche per il 2019, il famoso sito Skyscanner, motore di ricerca che consente agli amanti dei viaggi di essere sempre aggiornati sulle borgate e le città d’Italia più meritevoli di citazioni nel corso dell’anno, ha stilato la classifica delle venti più belle località del nostro paese, prendendo in considerazione soltanto quelle con meno di 150mila abitanti. Ebbene la splendida cittadina di Piano di Sorrento, in provincia di Napoli, alle porte della città natale di Torquato Tasso, si è posizionata sul quattordicesimo gradino della speciale graduatoria, riempendo d’orgoglio la regione Campania. Nel 2018, invece, a tenere alto il nome della nostra regione fu l’isola verde di Ischia.

Piano di Sorrento.

Tale classifica tiene conto dei nostri borghi meglio conservati, i quali mettono in risalto le proprie caratteristiche architettoniche ed il paesaggio della  Regione, secondo i vari pareri,  i suggerimenti e le recensioni degli stessi viaggiatori. Il motore di ricerca Skyscanner ha così giustificato il quattordicesimo posto occupato da Piano di Sorrento:

“La cittadina campana di Piano Sorrento è situata tra due magnifiche  coste, quella Amalfitana che si affaccia sul Golfo di Salerno a sud e quella Sorrentina che circonda il Golfo del capoluogo partenopeo Napoli a nord. La borgata poco distante da Sorrento si erge sul suo altopiano cadendo a picco sul mare, attorniata dalle  pareti di tufo della Marina di Cassano.  Si tratta di un panorama molto raro che attrae migliaia e migliaia di turisti, per tutto l’anno.  La vecchia  tradizione marinaresca è sempre forte e nel corso dell’anno Piano di Sorrento offre tante manifestazioni sacre e profane che ricordano questo legame indissolubile con il mare, come la Festa della Madonna delle Grazie con la processione in acqua ogni prima domenica di luglio”. 

Per la cronaca, a guidare la classifica delle venti cittadine più belle d’Italia, quest’anno è Sarre, borgo in provincia di Aosta. Piazza d’onore per Fenestrelle, cittadina in provincia di Torino, situata alle porte dell’ex Gallia.

 

Rispondi