Home Food Il Pomodoro: re degli ortaggi, apprezzato in tutto il mondo

Il Pomodoro: re degli ortaggi, apprezzato in tutto il mondo

150
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Pomodoro (Solanum lycopersicum) è il re indiscusso degli ortaggi. Uno dei prodotti più apprezzati sulle tavole italiane nonché l’ortaggio più coltivato negli orti e sui balconi di tutta Italia.

Il pomodoro è una pianta originaria del Messico e del Perù molto utilizzata dagli Inca e dagli Aztechi che lo chiamavano Xitomatl, che voleva dire  “pianta dal frutto globoso, polpa succosa e numerosi semi”.La salsa preparata a base di di xitomatl era parte integrante dell’antichissima cucina azteca. Il pomodoro giunse in Europa nel 1540 quando il conquistador Hernán.Hernán Cortés, che aveva conquistato il Messico nel 1519, rientrò in patria e portò con se anche diversi esemplari di xitomatl aztechi.

Hernan Cortès.

La deliziosa bacca, fece la sua comparsa su territorio italiano nel 1596, utilizzata per abbellire come mera pianta ornamentale il Nord del paese. Solo anni più tardi arrivò nel Meridione, dove il clima caldo favorì la crescita di frutti più grandi e di colore arancione-rosso, molto ambiti, soprattutto tra i contadini, tanto da spingere il popolo a consumarli come cibo. Venivano gustati crudi o cotti, come salsa oppure cucinati nell’olio, nelle minestre e nelle zuppe. In questo modo gli Italiani del Sud della penisola cominciarono ad assaporare il pomodoro quasi cento anni prima di tutti gli altri Europei

Il pomodoro di colore giallo ispirò il nome “pomo d’oro”, battezzato dal medico Pietro Andrea Mattioli padre della botanica italiana, che introdusse la denominazione “mela aurea”, in seguito tradotta letteralmente “pomo d’oro”.

Per gli alchimisti del ’500 e ’600 la bacca venne considerata un cibo dannoso e di poco nutrimento ma gli attribuirono proprietà afrodisiache, che ne suggerirono l’impiego in pozioni e filtri magici. Non a caso nelle varie lingue  europee si ritrovano le espressioni: Liebesapfel, pomme d’amour, pomme d’or, love apple. Il nome botanico che fu attribuito al pomodoro, “frutto del lupo”, Lycopersicon, ne testimonia la diffidenza.

Il Pomodoro re degli ortaggi, apprezzato in tutto il mondo-2

Durante le pestilenze e le carestie che attraversarono i secoli XVII e XVIII, mancando il grano, la plebe, ma anche i ricchi Signori, furono costretti a ricercare alimenti alternativi, ed il pomodoro fu uno di questi. In Inghilterra e in Germania i pomodori furono impiegati nella preparazione di minestre, in Francia a corte furono utilizzati nei piatti “afrodisiaci”. Ma nel Sud dell’Italia diventò l’alimento base del popolo.

Rispondi