Alberto Angela Cittadino onorario di Napoli, ieri la cerimonia nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino

Alberto Angela Cittadino onorario di Napoli, ieri c’è stata la cerimonia nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino. Ad accogliere l’esimio scienziato e divulgatore, figlio d’arte, il primo cittadino Luigi de Magistris, il vice sindaco Raffaele Del Giudice e l’assessore alla Cultura Nino Daniele. L’onorificenza gli è stata conferita perché è riuscito a comprendere ed a raccontare a fondo, la metropoli campana attraverso l’occhio dello scienziato, la pazienza dello storico e la sensibilità di un uomo di grande cultura.

Alberto Angela cittadino onorario di Napoli. La cerimonia del conferimento dell’onorificenza si è tenuta ieri, nella famosa Sala dei Baroni del Maschio Angioino. Ad accogliere l’esimio scienziato e divulgatore, peraltro figlio d’arte, vi erano, ovviamente, il primo cittadino Luigi De Magistris, il vice sindaco Raffaele Del Giudice e l’assessore alla Cultura Nino Daniele. Il sindaco ha preso subito la parola e rivolgendosi al noto scienziato e personaggio televisivo ha dichiarato quanto segue:
“Da oggi Alberto Angela cittadino onorario di Napoli  è diventato un napoletano a tutti gli effetti, ma attenzione, non perché nei suoi programmi abbia parlato sempre  bene di Napoli, ma perché è stato in grado di comprendere e di raccontare a fondo, la metropoli campana, attraverso la comprensione dello scienziato, la pazienza dello storico e la sensibilità di un uomo di grande  cultura”.

Alberto Angela cittadino onorario di Napoli. In realtà la cittadinanza onoraria era stata già ufficializzata con la delibera 198 del 17 maggio scorso. Si tratta di un riconoscimento dovutogli, non soltanto dalle Istituzioni, bensì dagli stessi cittadini napoletani ha affermato ‘assessore Daniele, applaudito da tutti i presenti. Tutti. indistintamente, hanno accolto Alberto Angela come una vera star, infatti  gli hanno  chiesto, un selfie,  un autografo, insomma, lo scienziato che entra nelle case di tutti gli italiani, è entrato anche nel cuore di Napoli e dei suoi cittadini. Il divulgatore scientifico non si aspettava una simile accoglienza pur conoscendo la grande socialità dei napoletani, un calore ed un affetto simile non lo avrebbe mai immaginato.
Alberto Angela cittadino onorario di Napoli. A questa grande dimostrazione di affetto il nostro nuovo concittadino ha risposto con tanta emozione e con bellissime parole:
“Cosa posso dire, sono davvero commosso, ero arrivato preparato ma di fronte a questo calore si scioglie tutto. E ciò mi succede ogni volta che vengo in questa città che ti conquista sempre col suo fascino ed il suo affetto. Arrivi e ti senti a casa e non un ospite, solo a Napoli ti trattano in questo modo.  E questo l’ho capito proprio viaggiando e vedendo tanti altri posti. Qui si entra in un mondo bellissimo, che ti contagia con quel calore e quella vitalità che sono unici al mondo, è proprio vero, i napoletani hanno il fuoco del Vesuvio dentro. Quella partenopea è assolutamente  una piccola civiltà in cui  ogni epoca ha lasciato dei capolavori inestimabili: dalla Farmacia degli Incurabili, al Cristo velato, al Mann, a mio avviso, il più bel museo archeologico che io abbia mai visto. Sono davvero  onorato di questa cittadinanza e ringrazio tutti. Quando vedo le persone salutarmi come se fossi un amico, un familiare, sento sinceramente il loro enorme affetto per me. E questa devo dire che è una sensazione impagabile”

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
scarpe hogan
Scarpe Hogan, sgominata banda di falsari a Napoli