Home Sport Il rafting nella regione Campania, sport praticato nella Valle del Sele

Il rafting nella regione Campania, sport praticato nella Valle del Sele

1223
Tempo di lettura: 2 minuti
Il rafting nella regione Campania, sport praticato nella Valle del Sele-3

Il rafting nella regione Campania è praticato prevalentemente nella Valle del Sele, luogo incantevole situato tra le province di Salerno ed Avellino. Il rafting è un vero e proprio sport acquatico in cui gareggiano diversi club che si sfidano nel campionato italiano organizzato ogni anno dalla Federazione Italiana Rafting. Da circa otto anni questa disciplina è stata riconosciuta dal Coni ed è stata associata alla Federazione Italiana Canoa Kayak.

Rafting nella Regione Campania: per chi non lo sapesse il rafting è un vero e proprio sport acquatico in cui gareggiano, con dei gommoni, numerosi club italiani, nel corso di un campionato nazionale indetto, ogni anno, dalla Federazione Italiana Rafting. Lo sport prevede una discesa lungo un fiume a bordo di  un particolare gommone molto sicuro e auto svuotante detto appunto raft. L’equipaggio gestisce la piccola imbarcazione tra le rapide distese fluviali grazie alle pagaie, mentre per motivi di  sicurezza sono indispensabili: mute in neoprene, casco e corda da lancio. Il rafting, in realtà,. è praticabile sia sulle rapide più movimentate  che su percorsi tranquilli, se volessimo compararlo allo sci, potremmo affermare che è possibile fare dal Freeride al fondo.
Panoramica della Valle del Sele.
Per la cronaca, l 25 giugno del  2010, il rafting è stato ufficialmente riconosciuto dal Coni come una disciplina sportiva a tutti gli effetti ed è stata associata alla Federazione Italiana Canoa Kayak (F.I.C.K.). Questo sport comprende ben quattro tipi di specialità:
SPRINT: gara su una distanza breve a cronometro
HEAD TO HEAD: gare ad eliminazione diretta, due gommoni gareggiano in contemporanea, di solito sullo stesso tratto dello sprint.
SLALOM:  gara più tecnica, su di  un percorso di circa 400 mt. Vengono stabiliti 14 gate, di questi almeno 4 devono essere imboccati contro corrente.i qualora le porte venissero toccate o saltate ci saranno delle penalità
DOWNRIVER: gara che si svolge  su di un percorso a tempo  tra i 40 e i 90 minuti.

Il rafting nella regione Campania, viene praticato spesso nella Valle del Sele, luogo di natura incontaminata situato tra le province di Salerno ed Avellino, caratterizzato da meravigliose alture, fiumi, ricca flora, e che perciò amiamo definire il Michigan nostrano. Tale disciplina seppur ritenuta uno sport estremo viene praticata nella massima sicurezza. Fare rafting nella nostra meravigliosa regione, regalerà avventure emozionanti sulle rapide dei fiumi Tanagro, Sele e Calore.
Estremamente suggestivo ed adrenalinico, effettuare discese lungo i fiumi sopracitati con percorsi adatti anche a famiglie con bambini,  oltre che gruppi di amici e veri professionisti del rafting.  Per garantire a massima comodità è consigliabile indossare scarpe chiuse bagnabili, costume, capo in lana se d’inverno ed infine, ingrediente essenziale per praticare questo sport, tantissima voglia di divertimento ed emozioni. Insomma sulle rapide  dei fiumi Campani TanagroSele e Calore si potrà vivere un’esperienza ricca di pura adrenalina  immergendosi oltre che nella distesa d’acqua fluviale, anche  nei paesaggi assolutamente unici delle province campane di Salerno fra gole, località impervie e pareti rocciose. Ma non impressionatevi, questa disciplina viene svolta sotto l’occhio sempre vigile di un esperto che cura la sicurezza di adulti e bambini.

Rispondi