Mario Gonzalez Chavay - “Curandero”.

Aztecs & Mayans: incontro con il curandero Tonawaka Kwauhtlinxan

Ospite anche la band messicana Diablocalavera.

Aztecs & Mayans: incontro con il curandero e maestro Mexica, Tonawaka Kwauhtlinxan. Video intervista ad Idee Meravigliose, in italiano, spagnolo ed inglese. Ospite anche la band messicana Diablocalavera.

Aztecs & Mayans. Idee Meravigliose: Scoprire, Assistere, Partecipare. Questo il nome del progetto web della start-up italiana della comunicazione Curtis & Moore Italia e del web magazine Crono.news. Idee Meravigliose è basato sulla produzione periodica di un event web. Una serie votata alla divulgazione, sviluppata esclusivamente, attraverso la rete internet, di argomenti riguardanti: Spiritualità, Musica,  Scienza, Tecnologia, Cinema, Arte, Salute, Natura, Crescita personale, Umanità, Società, Identità, Comunità.

JOIN our Facebook Group: Meditation Mindfulness Yoga Mantra

Aztecs & Mayans: Bellissima la chiacchierata con l’ospite odierno. Abbiamo appreso tantissimo delle antiche civilità Mesoamericane. Il maestro Mexica Tonawaka Kwauhtlinxan, messicano, fa parte della diciottesima generazione della sua famiglia, di medici tradizionali (oltre 800 anni).  E’ un guaritore, specializzato in terapie corporee per armonizzare il corpo fisico, il corpo mentale, il corpo emozionale, ed il corpo spirituale (secondo la ripartizione delle antiche culture azteco-mexica). Tonawaka utilizza diverse tecniche di massaggio del corpo e chiropratica, erboristeria, musicoterapia, aromaterapia, cristalloterapia e Temazkal (antica cerimonia di purificazione maya). E’ il portatore della parola del movimento TZENTLAWAKAYOTL della coscienza e della connessione cosciente. Ha anche tenuto conferenze in diverse università in Messico, come il Politecnico Nacional e l’UNAM, e nel Centro Medico Siglo 21 in Messico e all’estero in atenei in Spagna e Romania. Ha partecipato a festival e congressi di medicina tradizionale in diversi paesi europei come Germania, Inghilterra e Francia.

Tonawaka Kwauhtlinxan.
Ti piace Aztec Calendar – Magnet? Clicca sull’immagine.

Il calendario Chol Q’ij, Tzolkin, o Tonalpohualli – (Maya) – 260 giorni.

Aztecs & Mayans: Il sistema tradizionale del calendario Maya è valido per tutto l’universo e veniva considerato sacro e rituale.  Lo Tzolkin dura 26o giorni e non si limita al nostro pianeta o al nostro sistema solare. Il Calendario Maya regola la relazione dell’essere umano con il cosmo. Pertanto non è subordinato ai suoi particolari cicli astronomici, come l’anno solare. Esso riflette un processo cosmico di creazione, dove il nostro particolare sistema solare è solo una piccola parte. Infatti, il sistema tradizionale del calendario Maya sarebbe ugualmente valido su Marte o Venere o su qualsiasi altro pianeta del cosmo come lo è sulla terra. Anche nonostante il fatto che i periodi di rivoluzione di questi pianeti sarebbero molto diversi dai nostri. In questo, si differenzia da tutti gli altri calendari del mondo che sono geocentrici e basati sui parametri del nostro pianeta.

Il calendario Macewal Q’ij o Haab’-  (Maya) – 365 giorni.

Il Calendario Macewal Q’ij, lungo 360 giorni, strettamente legato al ciclo delle stagioni. Veniva considerato pertanto agricolo e civile. Si componeva di 18 “mesi” di 20 giorni. A questi si aggiungevano 5 giorni chiamati Wayeb, con i quali si raggiungeva la durata di 365 giorni. Questi 5 giorni veniva considerati un periodo pericoloso, quando l’energia è a dir poco confusa. Il Wayeb era un periodo di introspezione, un momento in cui si faceva un bilancio di ciò che era successo durante l’anno precedente. Era visto come un periodo in cui occorreva evitare le le cerimonie pubbliche, alcune persone non si lavavano e non si pettinavano, e non potevano uscire di casa. Tutto ciò onde evitare possibili disgrazie.

Aztecs & Mayans: Il 26 luglio inizia il conteggio del calendario Macewal Q’ij di 365 giorni, poichè segna il passaggio del sole allo zenit , nell’America centrale.  Il 26 luglio, per tale motivo è la data di fondazione della grande città di Tenoxtitlan, oggi Città del Messico. Il passaggio allo zenit è un avvenimento molto importante osservato attentamente dalle popolazioni precolombiane dell’America centrale. Ai tropici il Sole trascorre parte dell’anno a Nord e l’altra parte a Sud; quando il Sole si sposta da una delle due posizioni, verso l’altra, a mezzogiorno si troverà esattamente sullo zenit.  Il passaggio allo zenit del sole si verifica quando i raggi del sole formano un angolo di 90º con il suolo. Così, in quel breve momento, qualsiasi oggetto posto verticalmente non produrrà alcuna ombra, comprese le persone.

Aztecs & Mayans: incontro con il curandero Tonawaka Kwauhtlinxan
Calendario Tonalpohualli.

Il calendario Xiuhpohualli, Azteco, Mexica – (Aztechi) – 365 giorni.

Il calendario Xiuhpohualli di 365 giorni (versione azteca del calendario Maya Haab’), inizia il 15 marzo ed haa che fare con il movimento della terra ed i cambiamenti terrestri e veniva utilizzato dagli AztechiTzolkin e Xiuhpohualli sono entrambi calendari cosmici. Lo Tzolkin regola la relazione dell’essere umano con il cosmo mentre lo Xiuhpohualli regola il rapporto del pianeta terra con il cosmo.

Aztecs & Mayans: incontro con il curandero Tonawaka Kwauhtlinxan
Calendario Xiuhpohualli.

La Rueda Calendárica.

La Rueda Calendárica è la combinazione del sistema Tzolkin di 260 giorni e del sistema Haab di 365 giorni che sommati insieme fanno un totale di 52 anni (18.980 giorni). È uno dei cicli più importanti e serve ad interpretare la successione dei periodi di 52 anni, che si divide in quattro periodi di 13 anni, ognuno dei quali si differenzia dalle altre mediante l’assegnazione ciclica di uno dei geroglifici Técpatl (selce), Calli (casa), Tochtli (coniglio) o Ácatl (canna).

Rueda calendárica Maya:il calendario Tzolk’in a sinistra e l’Haab a destra, insieme ai loro simboli e nomi. Illustrazione di Patricia Morales Martìn.
Rueda Calendarica dal 1974 al 2025. Fonte Wikipedia.

Coscienza Collettiva.

Aztecs & Mayans: Si è poi discusso di Coscienza Collettiva, attraverso ciò che i Maya avevano predetto; ovvero che il nostro futuro prevede che l’identità personale e spirituale confluirà nel benessere collettivo.  È il momento di capire che siamo noi i maestri spirituali che stavamo aspettando. Questo è il tempo della fusione degli opposti, il maschile e il femminile. Queste due energie dentro ognuno di noi lavoreranno ancora una volta insieme per conoscere Dio. E agiranno su ispirazione divina, portando messaggi dal divino alla manifestazione nel mondo. Tonawaka ci ha colpito per la sua brillante comunicativa. I suoi consulti relativi al Calendario Azteco, offerti ai nostri redattori si sono rivelati straordinaria verità e attendibilità. Emozionanti le corrispondenze alla realtà e le riflessioni sulla crescita spirituale donateci dal maestro Mexica: Molti mi definiscono Brujo, Yerbero, Curandero, Chaman, Sanador. La verità è che io sono un semplice essere umano che condivide e utilizza le sue conoscenze e le sue capacità per aiutare le persone a connettersi con la propria energia e con la propria coscienza interiore; ciò portando alla costruzione di un nuovo essere, in armonia ed equilibrio con sè stessi e con il creato. Attraverso le mie pagine web, vi narrerò del mio viaggio, della mia cultura, del mio paese, dei miei antenati, della mia filosofia e della vita stessa.”

Ti piace Aztec Calendar – Throw Pillow? Clicca sull’immagine.
Diablocalavera.

Diablocalavera.

L’intervista a Tonawaka Kwauhtlinxan  è stata poi arricchita dalla presenza di Macehual, leader della band messicana Diablocalavera, che c’ha regalato una bellissima performance, chitarra e voce, del brano “Quetzalcoatl”. I Diablocalavera sono una band formatasi nel 2018 a Città del Messico, che ha la caratteristica di avere con un suono, oltre che un forte impatto visivo,  che ricorda leggende e storie del Messico. Il loro suono è vibrante ed evocativo, i loro testi sono intensi ed  immaginifici, e il loro numero crescente di fan nel mondo, conferma la bontà del loro operato. Quetzalcoatl, protagonista della loro canzone è colui che in molti hanno definito il Cristo Mesoamericano, oltre a rappresentare concetto stesso di illuminazione spirituale, secondo tali antiche popolazioni.

Letture consigliate.

A chi volesse approfondire la conoscenza delle meravigliose culture Mesoamericane, noi di Crono.news consigliamo quattro libri che abbiamo apprezzato tantissimo:

1 – Frank Diaz – “The Gospel of Toltecs”.  (Inner Traditions).

2 – Ariel Spilsbury – “The Mayan Oracle”.  (Inner Traditions).

3 – Sergio Magaña –  “2012-2026: il tempo della profezia ci ha raggiunti. La via di Quetzalcoatl”. (Edizioni Amrita).

4 – Marina Iuele – “13 Storie dagli Antichi Imperi – Dalla tradizione Azteca, Inca e Maya”. (Uno Editori).

Info web su Tonawaka.

Facebook: https://www.facebook.com/TonawakaConnection/

Instagram: https://www.instagram.com/tonawakaconnection/

Info web sui Diablocalavera.

Facebook: https://www.facebook.com/pg/Diablocalavera/

Instagram: https://www.instagram.com/diablocalaveramx/


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews



Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.

Altre storie
George Harrison e Ganesha: la zanna del Dio Elefante