Home Cultura Romanzo storico e popoli italici: gli Etruschi narrati da Corrado Caldarella

Romanzo storico e popoli italici: gli Etruschi narrati da Corrado Caldarella

249

Romanzo storico e popoli italici: interessante pubblicazione sugli Etruschi, di Corrado Caldarella.

Romanzo storico e popoli italici: Focus sul romanzo “L’etrusca” dello scrittore siciliano Corrado Caldarella, che ha all’attivo ben 10 pubblicazioni su Amazon. Thana è una giovane etrusca che vedrà la propria vita segnata da un evento tragico che sconvolgerà la sua esistenza. La flotta di suo padre viene brutalmente attaccata da una coalizione di Greci che stermineranno l’equipaggio sottoponendolo a terribili violenze. Thana sarà impegnata in un un avventuroso viaggio attraverso il Mediterraneo, in cerca di vendetta, e farà la conoscenza degli importanti popoli della sua epoca: dalla Magna Grecia a Cartagine, dall’Egitto a Sparta. Ecco alcune domande che abbiamo posto all’autore Corrado Caldarella:

Romanzo storico come strumento di recupero della memoria storica dell’Italia preromana?

“ll romanzo storico è fondamentale per il recupero della memoria storica, soprattutto per i poco conosciuti popoli dell’età preromana. Ho sempre avuto una forte passione per queste civiltà soprattutto per gli Etruschi. Un popolo fiero e altamente civilizzato in cui la donna godeva di una libertà che ritroverà soltanto negli anni settanta del ventesimo secolo.”

“Riuscimmo a salpare insieme al sorgere del sole dall’accogliente Katane. Il mare era una tavola e soffiava una dolce brezza che gonfiava le vele sospingendo veloci le biremi e consentendo un po’ di meritato riposo a rematori e rematrici. Non erano passate più di due ore quando Losna, impegnata nel suo turno di vedetta sull’albero maestro urlò: “Navi in vista!” A quelle parole mi precipitai sul ponte di prua e, schermando il sole con una mano, aguzzai la vista. “Losna, riesci a scorgerne le insegne?” Attesi per qualche istante la risposta: “Si, battono bandiera di Siracusa. Sono due enormi navi onerarie scortate da tre biremi!”

(Da “L’Etrusca” di Corrado Caldarella)

Romanzo storico come strumento efficace di marketing territoriale e turistico?

Corrado Caldarella – “L’Etrusca”.

“Il romanzo storico può essere un ottimo strumento di marketing territoriale. Certamente il lettore dopo essersi appassionato alle pagine di un romanzo potrebbe aver voglia di visitare i luoghi menzionati nel libro.”

Perche leggere “L’Etrusca” ?

“Leggendo “L’Etrusca” si ha la possibilità di scoprire molte curiosità su questo antico popolo italico. In più si ha la possibilità di viaggiare con lei attraverso il Mediterraneo alla scoperta dei popoli che abitavano la nostra splendida penisola e non solo, quando Roma era soltanto una piccola cittadina di pastori.”

Continuerà a scrivere di popolazioni italiche nei suoi prossimi romanzi?

“Considerata la mia fortissima passione per gli Etruschi posso anticiparvi che è molto probabile che io scriva un nuovo romanzo dedicato a questo straordinario popolo…”

La donna etrusca: libera, indipendente, curata ed estremamente moderna

1 COMMENTO

Rispondi