Home Lifestyle Nulla dies sine linea: La costanza è la chiave di tutto

Nulla dies sine linea: La costanza è la chiave di tutto

190

Nulla dies sine linea: La costanza nella vita, è la chiave di tutto. Ce lo insegna Plinio il Vecchio.

Nulla dies sine linea: Giorni fa ci siamo imbattuti nell’espressione latina: “Nulla dies sine linea”. Tradotta letteralmente, significa “nessun giorno senza una linea”. Lo scrive il grande Plinio il Vecchio, nella sua “Storia Naturale”, al capitolo 35. La frase si riferisce al noto pittore Apelle il quale, oltre duemila anni fa, non lasciava trascorrer giorno senza tratteggiare col pennello una linea. Nell’accezione comune tale locuzione latina ha dunque il seguente significato: la necessità dell’esercizio quotidiano, costante e concreto, per progredire. Un invito che vale per qualsiasi attività umana, e da senso all’intera esistenza. Occorre che ogni giorno della propria abbia un senso.

Avere un progetto, un obbiettivo, dare un significato alle cose da fare, significa donare una dimensione plastica e precisa alla propria vita. Ognuno di noi non è pienamente consapevole della proprie potenzialità e dei propri limiti. Soltanto dando sfogo alle nostre segrete ma pulsanti intenzioni, possiamo andare oltre, e raggiungere i nostri obbiettivi. E’ fondamentale tentare, partecipare, affrontare nuove prove.  Ciò che si sceglie di fare va affrontato con amore, attenzione, professionalità, serietà ed impegno. La continuità è la chiave di tutto. Attenzione anche non innamorarsi mai di ciò che si fa. Il Narciso che vive in ognuno di noi, ne riderebbe …

Rispondi