Napoli città più bella d'Italia secondo il quotidiano britannico The Telegraph-1

Napoli città più bella d’Italia secondo il quotidiano britannico The Telegraph

Napoli città più bella d’Italia secondo il quotidiano britannico The Telegraph. Il giornale londinese descrive il capoluogo partenopeo come una metropoli non solo affascinante ma soprattutto ricca di storia, tradizione e passione, a differenza delle altre città italiane.

Napoli città più bella d’Italia: questo è quanto scrive sulle sue pagine l’eminente quotidiano britannico The Telegraph.  Il giornale diffuso a Londra descrive il capoluogo campano come una metropoli assolutamente affascinante di fronte alla quale è impossibile restare impassibili, anche in virtù della sua straordinaria storia, tradizione, passione, calore e floklore. Tutte cose che non albergano nelle altre città italiane. A scrivere l’articolo sulla bellezza della città partenopea, intitolato “Napoli, passione e morte in un gioiello sottovalutato d’Italia“, è stato Stanley Stewart, giornalista appunto del The Telegraph, che l’ha definita come la gemma più bella e sottovalutata della penisola italiana. 

Sulle colonne del suo giornale quest’uiltimo ha scritto:

“Passeggiando sul lungomare napoletano è possibile osservare la grande bellezza che si estende dal mare al Vesuvio, mentre nelle vie del centro si possono gustare tutte le bontà della tradizione napoletana, dalla sfogliatella alla pizza, dalla pasta al pesce. E’ molto  difficile restare impassibili visitando il Museo Archeologico, gli scavi di Pompei e il Teatro San Carlo, ossia  il teatro dell’Opera più antico di tutta Europa. Vi è tantissimo da poter ammirare al Museo Archeologico di Napoli, lì ci sono le sculture classiche della collezione Farnese. Ci sono i mosaici romani di Pompei, belli come dipinti, che offrono ai visitatori una panoramica molto elegante nel mondo antico.  Incredibili i toni vocali dei napoletani. Davvero caratteristici  i bar trasandati dove il caffè viene servito “zuccherato”; le pasticcerie con le sfogliatelle ed i dolci  piene di panna; le friggitorie e le pizzerie con i forni a legna. Vibrante, caotica, attivissima, cruda, segreta, generosa, passionale  e nello stesso tempo gloriosamente fatiscente, Napoli rappresenta un luogo in cui la vita, il romanticismo e la morte sono intrecciati con una passione unica al mondo. In questa atmosfera inebriante e fantastica posso dire che  mi sono innamorato di una città estremamente magica“.

Stanley Stewart ha inoltre affermato di essere stato in moltissime altre città d’Italia, ma quello che ha trovato qui va oltre tutto ciò che si può immaginare. In realtà il fatto che anche oltre Manica il panorama partenopeo rappresenti un po’ la cartolina preferita dai turisti ci fa capire la straordinaria bellezza dello scenario che ci circonda e che spesso noi napoletani, talvolta, non sappiamo apprezzare come si deve.  Concludendo, l’articolo del giornalista inglese si chiude con queste parole: “It is time for visitors to reclaim it”. Vale a dire: “E ‘tempo per i visitatori di riconquistarla”. Questo enorme successo ottenuto da Napoli non può che  renderci assolutamente orgogliosi della città dove, nel bene e nel male, viviamo, ridiamo, piangiamo e soffriamo.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Musica antistress: uno straordinario rimedio che migliora il nostro umore