Neymar è ufficialmente un giocatore del PSG, il calciatore è stato acquistato per 222 milioni

Neymar è ufficialmente un giocatore del PSG, il calciatore è stato acquistato per 222 milioni

Neymar da oggi è  è ufficialmente un nuovo giocatore del PSG, il calciatore è stato acquistato dal club parigino dal Barcellona per  la “modica cifra” di 222 milioni di euro. Si tratta del trasferimento del secolo.

Il caso mercato dell’estate e sicuramente il trasferimento del secolo è quello di Neymar Jr, attaccante del Barcellona che, ad una cifra astronomica difficile persino a scrivere e con modalità al limite di ogni regolamento è passato al PSG. La cifra da capogiro pagata dal club transalpino per il trasferimento del calciatore è di ben 222 milioni di euro, pinzellacchere, quisquiglie, diceva il famoso principe della risata.

Questo passaggio, in definitiva, ha molte affinità con quello del Pipita dello scorso anno. La presenza di un familiare come procuratore, in entrambi i casi: Neymar Sr. nel caso del Barcellona, il fratello Nicolas per l’argentino.
L’ambizione personale alla base di tutto. Per il brasiliano il desiderio di essere finalmente la stella unica di una squadra importante, per Higuain quello di vincere qualcosa senza il sapore dell’impresa, come diceva una nota pubblicità che recitava: “Ti piace vincere facile”.

Tuttavia Neymar non è andato ad una squadra che i suoi ex tifosi reputavano una rivale storica. Il PSG ha una storia recente e gioca in un altro campionato. Naturalmente il calciatore potrebbe trovarsi davanti anche  i suoi ex compagni in Champions League, ma poca cosa in confronto alla scelta di Higuain.  Non a caso i sostenitori del Barcellona non si sono strappati i capelli.  Il vero affronto sarebbe stato ripercorrere le gesta di Luis Figo che passò dal Barca al Real Madrid: per questo motivo  fu accolto al Camp Nou, alla prima occasione  da una sarcastica  testa di maiale.

La società catalana del resto è abituata  a cedere i suoi gioielli, infatti  oltre a Figo si privò  di Maradona, Romario, Ronaldo, Rivaldo, Stoichkov, Ronaldinho, Eto’o, Ibrahimovic. Nomi eccellenti ma non indispensabili per vincere visto che il club azulgrana ha continuato a vincere. Partito Neymar, arriverà sicuramente un altro top player che farà dimenticare subito il brasiliano. Ormai sappiamo tutto che il calcio è solo una corsa al denaro I giocatori si concedono al migliore offerente: I sentimentalismi non esistono più. L’ultimo sentimentale è stato Francesco Totti.

Crono.news periodico online di informazione e formazione. Un magazine digitale indipendente, libero da ideologie e preconcetti. Un nuovo modo di comunicare e condividere l’informazione e la conoscenza.

Altre storie
Parte stamani la caccia al biglietto per la doppia sfida ai bianconeri
Caccia al biglietto per la doppia sfida alla Juventus