Campania, antica terra di profumi, definita un tempo Campania felix, ovvero fortunata-3

Campania, antica terra di profumi, definita un tempo Campania felix, ovvero fortunata

Campania, antica terra di profumi definita un tempo, Campania felix, ovvero fortunata. 

Fin dai tempi più remoti, la regione Campania è sempre stata molto apprezzata ed una volta era riconosciuta come la terra dei profumi per eccellenza, inoltre veniva definita Campania felix, termine derivante dal latino che sta a significare fortunata, attribuitole per l’incredibile produttività  di un territorio dalla natura vulcanica che garantiva, in talune zone della regione, diversi raccolti nel medesimo anno. Una terra, dicevamo assai famosa per i suoi profumi, come testimonia lo storiografo Plinio il Vecchio il quale affermava: “Si producono più profumi in Campania che olio in tutte le altre regioni”.

Ricostruzione dell’antica Capua con l’Anfiteatro Campano.

La località più prolifica della cosiddetta Campania felix fu senza dubbio la città di Capua,  con il suo antico centro, successivamente ribattezzato Santa Maria Capua Vetere. Capua, del resto era considerata una magnifica metropoli con un secondo foro, la Seplasia, esclusivamente dedicato al mercato dei profumi e degli unguenti; tuttavia alla sua fiorente economia contribuivano, in maniera ragguardevole, anche l’agricoltura e l’artigianato artistico di bronzi e ceramiche.

Uno dei profumi più ricercati  dai mercanti era quello a base di rose, specialmente il profumo della rosa Centifolia; pertanto dicendo Seplasium si voleva indicare proprio il profumo, mentre Seplasiarus divenne l’equivalente di profumerie. Non soltanto i profumi di Capua ma anche i roseti di Paestum, in provincia di Salerno, furono esaltati da un illustre personaggio dell’antichità. Stiamo parlando del poeta latino Virgilio, celebre accompagnatore di Dante all’Inferno, il quale descrisse, quasi incantato, la bellezza di tali roseti floreali.

Bagno romano, con piccola anfora di olio profumato e petali di rose, in un dipinto di Georg Pauli del 1882.

Quindi, nelle province campane di Napoli e Caserta si trovavano roseti assai suggestivi pronti a diventare dei bei profumi. Singolare considerare che, alcune località della provincia partenopea e casertana, attualmente infestate da rifiuti tossici al punto di essere definite “Terra dei fuochi” erano nell’antichità, notevolmente celebrate per le immense piantagioni di rose che fornivano la materia prima per la realizzazione di profumi, oli ed unguenti di cui, pare che il più venduto fosse il rodinon italikon.

Ritornando alla città di Capua, peraltro definita da Cicerone “L’altra Roma”, perché, in un certo senso, le faceva concorrenza, come accennato in precedenza, ad un certo punto della sua storia, fu sdoppiata: due città in una: Capua e Santa Maria Capua Vetere, le quali  comprendeva anche il vecchio territorio. Sebbene divisa geograficamente, la nuova città richiamava totalmente gli antichi profumi della vecchia Capua e ne ereditò la fama e la tradizione.


Ti andrebbe di offrirci una birra?

Caro lettore, cerchiamo di offrirti sempre contenuti editoriali di qualità. Se ti siamo stati utili per accrescere le tue conoscenze, oppure ti abbiamo semplicemente fornito un utile servizio informativo, ti andrebbe di aiutarci offrendoci una birra? Sostieni il nostro giornalismo con un contributo di qualsiasi dimensione! Il tuo supporto aiuterà a proteggere l’indipendenza di CRONO.NEWS e questo significa che possiamo continuare a fornire giornalismo di qualità aperto a tutti, in tutto il mondo. Ogni contributo, per quanto grande o piccolo, è così prezioso per il nostro futuro. Questo sarebbe di grande aiuto per tutta la famiglia di Crono.news!

Anche se semplicemente condividessi il link del magazine ai tuoi amici, oppure gli articoli, sui social network. Mantenere in vita questo magazine indipendente, richiede molto tempo ed impegno, oltre notevoli spese, necessarie all’aggiornamento tecnico, l’hardware, la nostra sede, i Redattori. Se hai la possibilità di aiutarci con una donazione (anche una birra), ci aiuterai non poco a continuare, a migliorare ed ampliare il materiale informativo che mettiamo a disposizione di tutti.

Per donare è semplicissimo, qui sotto è disponibile il LINK per decidere (tramite server sicuro PayPal) come e quanto donare. Un grazie da tutta la redazione!

https://www.paypal.me/redazionecrononews

 

 




Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Top Reviews

Altre storie
Ottavi di Champions League Juventus vs Tottenham 2-2, i bianconeri subiscono la rimonta inglese-1
Ottavi di Champions League: Juventus vs Tottenham 2-2, i bianconeri subiscono la rimonta inglese